Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

De Luca: "Campania zona rossa per colpa del Lungomare di Napoli"

Il governatore attacca il Comune: "Ogni ente istituzionale dovrebbe garantire il rispetto di decreti e ordinanze sul proprio territorio"

 

Anche nel giorno dei primi vaccini anti-covid Vincenzo De Luca non risparmia una frecciata al Comune di Napoli. Sollecitato da un cronista in merito al caos burocratico e al rispetto delle regole, il governatore ha prima mandato un messaggio al Governo, sostenendo che "...non si possono mettere cento regole e altre cento deroghe, creando solo confusione"; poi, è passato al Comune di Napoli: "Siamo diventati zona rossa dopo che in tutta Italia sono rimbalzate le immagini del Lungomare di Napoli affollato e senza alcun controllo. Ogni ente deve garantire sul proprio territorio il rispetto dei decreti e delle ordinanze". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento