Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

De Luca: "Campania fuori dall'epidemia entro il 2021: saremo la prima regione"

Il governatore annuncia il suo obiettivo: "Serviranno oltre 8mila dosi e 5mila persone impegnate ogni giorno nella campagna vaccinale. E' una sfida ai limiti della follia"

 

"La Campania sarà la prima regione d'Italia a uscire dalla pandemia da Covid-19". L'impegno è firmato Vincenzo De Luca che durante l'ormai consueto discorso via social del venerdì pomeriggio ha tracciato il suo obiettivo personale. Per realizzarlo sarà necessario vaccinare tutta la popolazione attiva, composta da 4,6 milioni di persone. Un dato ancora molto lontano, sebbene la Campania sia tra le prime regioni d'Europa per la percentuale di vaccini somministrati a fronte delle dosi ricevute. 

"Entro gennaio ci verranno consegnate dosi sufficienti a vaccinare tutto il personale medico-infermieristico della regione e gli ospiti delle Rsa. Un'operazione che si concluderà a febbraio con la somministrazione della seconda dose. Poi, da marzo dovremo cominciare la campagna per il resto della popolazione. Il mio personale obiettivo è vaccinare tutti entro dicembre 2021. Per farlo ci serviranno oltre 8mila dosi e 5mila persone impegnate tutti i giorni su questo fronte. Una sfida ai limiti della follia, nella quale credo fermamente". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento