rotate-mobile
Politica

Caldoro contro De Luca sui fondi europei: "Lui ne ha spesi il 30 per cento, io arrivai al 130"

L'attacco del candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Campania in occasione della presentazione della lista di Forza Italia alle prossime regionali

"Ho molti dubbi che si possano spendere i nuovi fondi europei con questi presidenti di Regione, questi cacicchi della sinistra, quasi comunisti, che gestiscono i soldi solo per le clientele e portano il record negativo di spesa al Sud". Così Stefano Caldoro, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Campania.

L'ex governatore è intervenuto a margine della presentazione della lista di Forza Italia alle prossime regionali.

"In Campania si è speso - ha proseguito Caldoro - meno del 30% dei fondi. Dopo 5 anni, io ero arrivato nel mio mandato precedente al 130% di spesa. Quando spendiamo il 30% vuol dire che abbiamo buttato al mare occasioni di lavoro, non abbiamo dato fondi all'impresa, ai trasporti, al sistema della sanità".

"Perché sprecare queste risorse? Sono 600 milioni di spesa nei 5 anni del governo De Luca, mentre erano stati 3 miliardi nei miei 5 anni - ha ribadito e concluso Caldoro - Poi sento il governatore parlare del fatto che lui realizza, ma solo a parole".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldoro contro De Luca sui fondi europei: "Lui ne ha spesi il 30 per cento, io arrivai al 130"

NapoliToday è in caricamento