Comune di Napoli, Caldoro: "Bisognava evitare che altri mettessero 'le mani sulla citta'"

Il commento dell'ex Governatore e leader dell'opposizione in Consiglio regionale

Caldoro

"Napoli non meritava il commissariamento a tre mesi dallo scioglimento. Bisognava evitare che altri mettessero 'le mani sulla citta'". E' quanto scritto su Twitter da Stefano Caldoro, capo dell'opposizione in Consiglio regionale, ex Governatore e candidato del centrodestra contro Vincenzo De Luca alle ultime elezioni in Campania, parlando dell'approvazione del Bilancio di previsione in Consiglio Comunale a Napoli, che ha consentito alla Giunta de Magistris di proseguire fino a fine consiliatura.

"Ora il centrodestra allargato lavori per una vera alternativa. Questi dieci anni si archiviano con la non candidatura di de Magistris", ha concluso Caldoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento