Politica

Calabrò tranquillizza de Magistris: "Nessun ridimensionamento ospedali"

Il consigliere del presidente Caldoro per la Sanità spiega: "Il primo cittadino partenopeo stia tranquillo: la Regione non ha alcuna intenzione di ridimensionare gli ospedali napoletani"

Nessun ridimensionamento in vista per gli ospedali napoletani dopo l'allarme lanciato dal sindaco Luigi de Magistris, che ha espresso preoccupazione per le modalità di ripartizione dei fondi a livello regionale.

“Il primo cittadino partenopeo stia tranquillo: la Regione non ha alcuna intenzione di ridimensionare gli ospedali napoletani – ha affermato il consigliere del presidente Caldoro per la Sanità Raffaele Calabrò - ma piuttosto realizzare una programmazione che consenta di conciliare qualità dell’assistenza e riduzione della spesa”.

Nessun ridimensionamento per gli ospedali di Napoli dunque, ma la preoccupazione della Regione Campania è rivolta al panorama nazionale e a come i fondi del sistema sanitario verranno suddivisi tra le varie aree della penisola: “Tutti assieme, istituzioni, forze sociali, associazioni, sosteniamo questa grande battaglia che il presidente Caldoro sta portando avanti – ha concluso Calabrò, come riportato dall'agenzia "Il Velino" - per una ripartizione equa del Fondo sanitario nazionale che tenga conto delle condizioni socioeconomiche della nostra popolazione ed in particolare dei centri urbani ad alta densità”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calabrò tranquillizza de Magistris: "Nessun ridimensionamento ospedali"

NapoliToday è in caricamento