rotate-mobile
Politica Boscoreale

Boscoreale, dal 1 marzo vietato uso delle shopper

Ordinanza agli esercenti di eliminare dalla distribuzione buste shopper e di fornire/offrire agli utenti buste di materiale bio-compatibile certificato

Dal 1 marzo è fatto divieto a tutti gli esercenti di attività commerciali, sia a posto fisso sia itinerante, operanti a Boscoreale, di fornire / distribuire buste (shopper) in plastica non biodegradabile previo esaurimento delle scorte che dovrà concludersi inderogabilmente entro il 31 marzo.


A stabilirlo è l’ordinanza del Commissario Straordinario n°9 del 14.2.2013, disponibile nella sezione Ordinanze Sindacali, adottata allo scopo di promuovere una maggiore tutela ambientale iniziando con una graduale riduzione della distribuzione delle buste in plastica non riciclabile fino al divieto assoluto, che ordina agli esercenti di eliminare dalla distribuzione buste shopper e di fornire/offrire agli utenti buste di materiale bio-compatibile certificato “biodegradabile e compostabile” (bio-plastica), secondo le norme di riferimento, e di promuovere la distribuzione di borse in fibra naturale/eco-compatibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boscoreale, dal 1 marzo vietato uso delle shopper

NapoliToday è in caricamento