rotate-mobile
Politica

Emergenza borseggi e aggressioni sugli autobus: "Serve la Polizia a bordo"

La proposta del consigliere comunale

"Sui mezzi di trasporto pubblico a Napoli sono sempre più frequenti borseggi ed episodi di aggressione al personale a bordo. Per questo domani, a nome del Partito Democratico, proporrò formalmente all'amministrazione di impegnarsi ad adottare misure concrete". Così Gennaro Acampora, capogruppo dem al consiglio comunale di Napoli, annunciando un ordine del giorno in cui si chiede alla giunta di intervenire contro la microcriminalità nel trasporto pubblico.

"Sempre più spesso leggiamo di atteggiamenti aggressivi di passeggeri che, trovati a bordo senza il regolare biglietto di viaggio, reagiscono con violenza ai danni di pubblici ufficiali - spiega Acampora - sempre più spesso veniamo a sapere di furti che si verificano su autobus, metropolitana e funicolari, specialmente quando sono affollati".

"Il problema è complesso e non si risolve dall'oggi al domani - aggiunge Acampora - ma un primo passo potrebbe essere la firma di un protocollo d'intesa tra Anm e la Polizia Municipale. Gli agenti potrebbero spostarsi gratuitamente sui mezzi pubblici locali nel tragitto casa – lavoro nell’ ambito urbano, presentando al personale addetto il tesserino di riconoscimento e di appartenenza e indicando la tratta di percorrenza. Ribadisco: è un primo passo, ma potremmo offrire una maggiore percezione di sicurezza"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza borseggi e aggressioni sugli autobus: "Serve la Polizia a bordo"

NapoliToday è in caricamento