Beni confiscati, Clemente-Felaco: "Le ricchezze rubate alla comunità devono essere restituite"

Le dichiarazioni del delegato del Sindaco e Consigliere e dell'Assessore ai Beni Confiscati all'indomani del conferimento ufficiale della delega da parte del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris

“Le ricchezze rubate alla comunità, devono essere restituite. Per come presentata nell'art. 36 della Legge n. 132 del 2018 (ex decreto Salvini), la vendita dei beni confiscati ai privati, rappresenta una modifica sostanziale del principio di riutilizzo dei beni per finalità pubbliche e sociali della Legge 109/96. Questi beni sono e devono essere il motore per il riscatto economico e sociale dei nostri territori. Evitare che tornino tramite prestanome ai clan, è la nostra prima preoccupazione". Sono queste le prime dichiarazioni del delegato del Sindaco e Consigliere Luigi Felaco e dell'Assessore ai Beni Confiscati Alessandra Clemente all'indomani del conferimento ufficiale della delega da parte del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

"Un ringraziamento particolare – aggiungono l'assessore Clemente e il consigliere Felaco - va a chi in questi anni ha praticato sul campo l'alternativa e ha dimostrato che il riutilizzo dei beni funziona e porta diritti, lavoro e servizi alla collettività. Con loro e con chi vorrà unirsi a questo percorso, che immaginiamo partecipato, vogliamo costruire un modello innovativo. Prosegue quindi una vecchia sfida: dove c'era ingiustizia, restituire bellezza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento