rotate-mobile
Politica San Ferdinando / Vicoletto Pallonetto Santa Lucia

Trasporto Regionale, l'assessore Vetrella risponde a Bassolino

Dopo le affermazioni polemiche dell'ex governatore sulla situazione trasporti, e dopo le reazioni di Caldoro e de Magistris, arriva anche quella dell'assessore regionale: "Ereditiamo eccezionale situazione debitoria dal suo governo"

Non si placa la polemica relativa alla situazione trasporti a Napoli ed in Campania, innescata dalle affermazioni dell'ex governatore Antonio Bassolino. Dopo le repliche del presidente della Regione Stefano Caldoro e del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, ecco arrivare anche quella dell'assessore regionale ai trasporti Sergio Vetrella.

"Mi chiedo come mai - dice l'assessore - l'ex presidente della Regione ometta ogni riferimento all'eccezionale situazione debitoria alimentatasi durante il periodo del suo governo e che oggi ha finito per travolgere le società del trasporto regionale".

"L'attuale governo regionale - sottolinea Vetrella - dal momento del suo insediamento è stato costretto a rimediare ad una situazione finanziaria che ha reso di fatto impossibile una ordinaria gestione del trasporto pubblico locale, alla stregua di un buon medico costretto ad operare un malato affetto da grave tumore".

"L'ex presidente Bassolino - conclude Vetrella - prima di trattare con tanta superficialità argomenti così delicati per il benessere dei cittadini, dovrebbe rendersi conto che il debito generato sotto le sue amministrazioni si è poi tradotto in spreco di risorse pubbliche e disservizi per gli utenti. Il sistema che stiamo costruendo oggi sarà finalmente rispondente alle reali esigenze di mobilità dei territori, senza sprechi, né sovrapposizioni, né anomalie".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto Regionale, l'assessore Vetrella risponde a Bassolino

NapoliToday è in caricamento