rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

Nasce l'Assemblea del Popolo: affiancherà il Consiglio comunale

Rivoluzione del sindaco de Magistris. L'assemblea sarà aperta alla partecipazione di tutti i cittadini, le associazioni, i comitati, le reti, i centri sociali. Previsti anche referendum

Una nuova rivoluzione targata de Magistris, Il sindaco infatti lancerà l'Assemblea del popolo e il 'Laboratorio Napoli'. L'intenzione è di procedere in direzione di quella "rivoluzione arancione" sdoppiando il Consiglio comunale e aprendolo a quanti vorranno portare suggerimenti e idee all’amministrazione.

Previste al momento 16 consulte sui seguesti argomenti: promozione della pace e cooperazione internazionale; ambiente, rifiuti, tutela della salute; politiche sociali e immigrazione; politica della casa; cultura, turismo, spettacoli; Forum delle culture; mobilità e infrastrutture; territorio e urbanistica; beni comuni; lavoro, commercio, artigianato; beni confiscati e trasparenza; diritto all’istruzione; bilancio partecipato; sport; politiche giovanili e pari opportunità e patrimonio Comune.

COME FUNZIONA IL LABORATORIO - Il regolamento è di 12 articoli, il 4 è dedicato all’assemblea del popolo: "L'assemblea del popolo è organo propositivo, consultivo, deliberativo e di rappresentanza della cittadinanza, nella quale il cittadino, singolarmente o nella forma aggregativa, è chiamato a rappresentare direttamente le sue idee per la città di Napoli. Le sue funzioni sono di indirizzo generale dell’attività della Costituente e di verifica della realizzazione delle iniziative di partecipazione". L'assemblea sarà aperta alla partecipazione di tutti i cittadini, le associazioni, i comitati, le reti, i centri sociali. I referendum? Ci sono, per il momento propositivi e consultivi. Ma si arriverà anche a quelli abrogativi. E ancora: "L'assemblea del popolo è organo propositivo, consultivo, deliberativo e di rappresentanza della cittadinanza, nella quale il cittadino, singolarmente o nella forma aggregativa, è chiamato a rappresentare direttamente le sue idee per la città di Napoli".

Ma i napoletani? Sembrano essere per adesso ben disposti a queste idee tant'è che già un migliaio hanno deciso di registrarsi al sito del Comune alle consulte tematiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce l'Assemblea del Popolo: affiancherà il Consiglio comunale

NapoliToday è in caricamento