rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica

Consiglio comunale fino all'alba, bilancio previsionale approvato: le novità

Lavori finiti alle 5.19. Ok Restart Scampia, eco quartiere a Ponticelli, lavori all'officina Anm di Piscinola e alle fognature dei Camaldoli. Possibili novità per le giunte municipali in vista, approvata l'istituzione di asili aziendali per i dipendenti del Comune

È stato approvato quasi all'alba, con i lavori che si sono conclusi soltanto alle 5.19, praticamente poco fa. Il Consiglio comunale di Napoli ha approvato nella notte il bilancio previsionale 2023-2025, il tutto con una mozione di accompagnamento e oltre 60 ordini del giorno.

A favore hanno votato tutti gli esponenti di maggioranza, contro Forza Italia, astenuto il consigliere Toti Lange del gruppo Misto.

Il valore complessivo della manovra, per il 2023, è di 8.255.417.422,62 euro, con un bilancio attivo che tra entrate e uscite si attesta a 3.774.917.222,62 euro. Nel corso della seduta, dopo un lungo dibattito, è stato ritirato l’emendamento presentato dalla maggioranza per renderlo più completo e integrato, e corredarlo dei pareri tecnici previsti.

Le delibere per Scampia, Ponticelli e Piscinola

L’aula ha anche approvato all'unanimità la delibera relativa all'approvazione dei progetti di fattibilità tecnico economica nell’ambito del programma Restart Scampia, questo finanziato con fondi Pnrr e Pon Metro Plus 2021-2027.
Stesso esito per la votazione della delibera che, nell’ambito dei finanziamenti del Pnrr, prevede l’approvazione del progetto definitivo per la realizzazione del nuovo eco quartiere di Ponticelli.

Approvate all'unanimità anche le delibere illustrate dall’assessore alle Infrastrutture Edoardo Cosenza: quella sull’ampliamento, a Piscinola, del deposito dei mezzi di trazione e dell’officina di manutenzione della linea 1 della metropolitana; e quella, emendata in Aula, sulla proroga della dichiarazione di pubblica utilità dell’intervento di collegamento delle acque fognarie nell’area dei Camaldoli, nell’ambito del programma strategico per le compensazioni ambientali della Regione Campania.

Novità per le giunte municipali in vista?

E ancora, votata con maggioranza qualificata dei due terzi dei consiglieri assegnati la delibera presentata dal consigliere Sergio D’Angelo che prevede una modifica dello Statuto del Comune in materia di composizione ed emolumenti delle giunte municipali. Non essendo stata raggiunta la maggioranza qualificata, a causa del voto contrario del consigliere Toti Lange (Misto), la votazione verrà ripetuta in successive sedute da tenersi nei prossimi 30 giorni, con la necessità di ottenere per due volte il voto favorevole della maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati. 

Asili per i dipendenti del Comune

All’unanimità sono stati approvati l’ordine del giorno presentato dal consigliere Aniello Esposito (Pd) che propone di individuare siti per istituire asili aziendali per i dipendenti del Comune, e a maggioranza, con voto contrario di Lange, quello presentato dalla consigliera Fiorella Saggese (Napoli solidale - Europa verde - Difendi la Città) per valutare l’opportunità di riconoscere il comodato d’uso di un suolo comunale per la realizzazione di un canile. 

Esauriti i punti all’ordine del giorno, alle ore 5.19, i lavori si sono conclusi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale fino all'alba, bilancio previsionale approvato: le novità

NapoliToday è in caricamento