Elezioni, Bassolino: "Comune di Napoli allo sbando. Io corro per vincere"

L'ex primo cittadino: "Il Consiglio non riesce a riunirsi neanche per l'ordinaria amministrazione. I prossimi mesi saranno uno 'sperpetuo'. Mi rivolgo a cittadini di destra, sinistra e centro: il sindaco deve essere di tutti e io so farlo"

Maglietta azzurra e giacca a vento, Antonio Bassolino sceglie la linea informale per la sua campagna elettorale. Il presidente della Fondazione Sudd ha incontrato l'associazione dei commercianti del Vomero per ascoltare le loro richieste. "Ogni giorno ascolto un quartiere della città. Credo che sia la cosa migliore per avere il polso dei problemi".

Trasporto pubblico, collegamenti, fondi europei sono i temi toccati da Bassolino: "E' vero che le criticità sono enormi, ma è altrettanto vero che ci sono possibilità di rinascere con le risorse dell'Europa. Dipende da noi, non dobbiamo prendercela con nemici esterni. Con questi fondi dobbiamo chiudere il cerchio della metro, pensare a un frequenza dei bus che sia dignitosa per una città europea, sviluppare il Porto e i collegamenti con gli interporti. E poi, il turismo. Napoli merita un turismo di qualità: il centro storico non può diventare una friggitoria all'aperto, deve essere un museo all'aperto".

Sull'antagonismo con Manfredi e con Pd, Bassolino non ha dubbi: "Io sono candidato da quattro mesi e nessuno del partito si è fatto sentire. Ho detto più volte che speravo nel loro appoggio, da fondatore del partito. Invece, silenzio. Io corro anche da solo, come civico. E se corro, chi mi conosce lo sa, corro per vincere". 

Infine, la stilettata all'amministrazione de Magistris: "Il Consiglio comunale non riesce a riunirsi neanche per l'ordinaria amministrazione. I prossimi mesi saranno uno 'sperpetuo'. Ci sono cittadini del Vomero che per rifare la carta d'identità hanno avuto appuntamento a inizio 2022 nel quartiere Stella".  

Per Effedici, la Federazione del commercio della Campania, quello con Bassolino è stato il primo degli incontri con tutti i candidati a sindaco. “Una serie di incontri informali – sottolinea il presidente Vincenzo Perrotta - per elaborare strategie condivise per una politica di rilancio di settori chiave dell’economia napoletana, ma anche per attuare lo sviluppo di servizi, in particolare sulla sicurezza, e garantire la ripresa del turismo”. Servizi, strategie per il rilancio turistico e la dotazione di sistemi di videosorveglianza per rendere la città più sicura i temi posti a Bassolino. Il ciclo di incontri della Federazione del commercio prosegue giovedì 17 giugno con Catello Maresca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Elezioni, Bassolino: "Comune di Napoli allo sbando. Io corro per vincere"

NapoliToday è in caricamento