Caso De Luca, Anna Scognamiglio: "L'indagine su di me verrà archiviata"

Le dichiarazioni del giudice al termine dell'audizione sostenuta stamattina davanti al Csm

Anna Scognamiglio

"Sono molto tranquilla. Resto in attesa dei risultati delle indagini, che saranno archiviate sicuramente": così Anna Scognamiglio, il giudice del Tribunale di Napoli indagato nell'inchiesta che ha coinvolto tra gli altri il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Anna Scognamiglio ha rilasciato le proprie dichiarazioni al termine dell'audizione davanti al Csm. Trasferita per incompatibilità ambientale, la Scognamiglio sostiene che non avrebbe mai aiutato il marito (anch'egli indagato), con il quale non era più in rapporti da tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il magistrato aveva scritto al Csm dichiarandosi “completamente estranea” ai fatti per cui è indagata, e pronta a farsi interrogare e a collaborare con la giustizia. La linea difensiva del giudice è che non ha più alcun rapporto col marito, “un uomo che non amo e che ha ferito la mia dignità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento