menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Magistris e Alessandra Clemente (foto Ansa)

De Magistris e Alessandra Clemente (foto Ansa)

Comunali Napoli 2021, de Magistris: "Mi incoraggiano critiche politica tradizionale per scelta Clemente"

Il primo cittadino ha parlato della scelta del suo movimento demA di candidare Alessandra Clemente a sindaco alle prossime elezioni comunali

"Sono assolutamente convinto della proposta e credo sia assolutamente legittimo ed opportuno che il sindaco uscente che ha governato la città per 10 anni, faccia una proposta. Si leggono nomi di aspiranti sindaci ogni giorno. Penso di aver fatto un passo avanti. Si passa dal dibattito ad una proposta in grado di arrivare fino alla fine, secondo noi. Noi possiamo discutere ai tavoli con una proposta ed una squadra seria. Non capisco perchè alcuni esponenti della politica tradizionale si indignino. Noi siamo un movimento autonomo, che ha governato per tanti anni Napoli fuori dagli schemi della politica tradizionale. La proposta della candidatura di Alessandra Clemente non era scontata, perchè all'interno della nostra squadra non è facile scegliere tra tanti che son bravi. Io mi sono assunto l'onere di fare questa scelta. Alessandra è un elemento importante della squadra, ma senza la squadra non si vince. Lei ha delle qualità importanti: è una donna, giovane, ha esperienza essendo stata per 7 anni assessore, ha coraggio, è schierata sui temi della legalità senza tentennamenti, la sua storia è limpida da questo punto di vista. Noi siamo in condizioni sia di giocare in squadra con altri, che andarcela a giocare da soli, nella consapevolezza di aver messo in piedi non un'operazione partitica, ma di aver puntato ancora una volta su persone perbene, competenti, con passione, umili e che amano la città. Questa è la proposta del sindaco uscente e mi incoraggiano, per certi aspetti, le numerose critiche che sono venute da esponenti della politica tradizionale, perchè vuol dire che è stata una proposta interessante". Così il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, nel corso della trasmissione "Lente d'ingrandimento" in onda su Televomero, ha parlato della scelta di Alessandra Clemente come candidata sindaco per il movimento demA alle Elezioni Comunali 2021

Il primo cittadino partenopeo ha risposto anche sulle perplessità palesate dal senatore, e zio di Alessandra Clemente, Sandro Ruotolo nei giorni scorsi: "Su Sandro Ruotolo preferisco non fare polemiche. E' meglio che non dica nulla. Io sono un uomo generoso, che vive di relazioni umane e di affetti, quindi mi fermo qui. Le persone, prima ancora che misurarsi sulla politica, si pesano sui rapporti umani. Per questo di Sandro non voglio parlare, preferisco farlo in un'altra occasione. Per il resto vedo che ci sono critiche sul metodo e non sulla persona. Questo vuol dire che la scelta che abbiamo fatto è importante e seria. La nostra non è un'imposizione, è una proposta. Io so che altri stanno lavorando ad una candidatura calata dall'alto da Roma nell'ambito del patto nazionale Pd-5 Stelle. Noi in questo patto non ci siamo, siamo molto rispettosi degli altri partiti, guardiamo con molto interesse il dibattito in città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento