Comunali Napoli 2021, Alessandra Clemente: "La mia candidatura vuole unire e non dividere"

L'assessora comunale ai Giovani parla della sua candidatura a sindaco in vista delle prossime comunali cittadine: "Sono al servizio della città e pronta all'ascolto di tutti"

Alessandra Clemente

"Ho deciso di candidarmi, l'ho voluto fortemente. Credo, con il mio percorso prima associativo e poi con la mia esperienza politica, di aver maturato un bagaglio forte, sia umano che politico, e di conoscenza della città e della macchina amministrativa. Sono al servizio della città e pronta all'ascolto di tutti, al confronto. E' stato importante mettere in campo questa candidatura con trasparenza e chiarezza. Ci sono forze politiche come Pd e Cinque Stelle che sono all'opposizione rispetto alla nostra amministrazione. Spesso il dialogo si attiva proprio scendendo in campo con una propria proposta, al fine di ragionare anche con gli altri". Così Alessandra Clemente, attuale assessora comunale ai Giovani e candidata sindaco per il movimento demA alle Elezioni Comunali 2021 di Napoli, ha parlato della sua candidatura nel corso di una lunga intervista rilasciata a Radio Crc, nel corso della trasmissione "Barba & Capelli". 

"In questi mesi non distoglierò un attimo l'attenzione dall'amministrazione e dal lavoro quotidiano. Mi piacerebbe coinvolgere non solo i più giovani, ma anche tante persone che di solito non vanno a votare, in quella parte di città che vive in una forbice di disuguaglianza. La mia è una candidatura, che non appartiene ad apparati politici, e che vuole unire e non dividere. Questo è il momento di unire le mani pulite in città, occorre molta serietà. La spesa pubblica della città va affidata a persone sulle quali non bisogna mai nutrire il minimo sospetto sulla loro appartenenza e sulla legalità e la giustizia delle loro scelte. Occorre una classe dirigente con le mani pulite, che possa rendicontare sempre con trasparenza alla cittadinanza ciò che fa. Questa candidatura è voluta dalla squadra, dai tanti colleghi e militanti della maggioranza che fanno parte di questo processo. In futuro non sappiamo se ci saranno sviluppi di alleanza con altri partiti, posso dire che ho amato fortemente le esperienze dei meet up", ha aggiunto l'assessora.

"Credo che oggi la città sia profondamente diversa e sicuramente migliorata rispetto a 10 anni fa. Oggi siamo qui a metterci la faccia anche rispetto alle cose che non sono andate come avremmo voluto e ai tanti errori che ci sono stati, mettendo a fuoco le cose importanti insieme per continuare a crescere e migliorare", ha concluso Alessandra Clemente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

Torna su
NapoliToday è in caricamento