Al via da Napoli l'Accademia Nazionale leghista: "Formare i quadri del partito"

Domani un primo convegno su comunicazione e nuovi media. "L'obiettivo è istruire i quadri dirigenti del partito alla gestione della cosa pubblica, fornendo competenze". Sarà presente il senatore Vescovi

(foto Ansa)

Partirà domani proprio da Napoli il progetto della Accademia di Formazione politica della Lega. Lo scopo è quello di "formare per governare, istruire i quadri dirigenti del partito alla gestione della cosa pubblica, fornendo loro competenze in campo politico-amministrativo e tecnico". La nota stampa è diramata dalla Lega Campania e dal coordinatore regionale campano della Lega, Gianluca Cantalamessa (in primo piano nella foto). Domani la formazione si aprirà con un convegno sulla comunicazione. Relatore anche il senatore leghista Vescovi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento