Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Morricone a Beethoven: un mese di musica internazionale alla Federico II con UniMusic

L'evento, alla seconda edizione, nasce dalla collaborazione tra la Nuova Orchestra Scarlatti e l'Università di Napoli: nove eventi di musica classica e da camera con artisti di fama mondiale

 

Neanche una pandemia mondiale può fermare l'arte, soprattutto in una città che di arte vive dall'inizio dei tempi. Dalla collaborazione tra la Nuova Orchestra Scarlatti e l'Università di Napoli Federico II nasce la seconda edizione di UniMusic, il Festival della cultura e della musica, che dall'8 al 30 settembre propone nove appuntamenti con la musica classica e da camera nelle sedi più suggestive dell'ateneo. 

Un mese di musica, tra l’8 e il 30 settembre, abbinata al fascino di location del centro storico di Napoli: San Lorenzo Maggiore, cuore millenario della città; lo splendore barocco di San Marcellino; il maestoso Cortile delle Statue, con il suo pantheon di uomini illustri; e un appuntamento musicale anche nella modernissima cittadella universitaria di San Giovanni a Teduccio. Un fitto cartellone di appuntamenti sinfonici e cameristici, raffinato e vario, da Beethoven a Morricone, da Vivaldi a Piazzolla. 

Per venire incontro alle misure di sicurezza anti-Covid, i posti per accedere ai concerti sono limitati e acquistabili online su AzzurroService e presso i punti TicketOnLine. 

La manifestazione è stata aperta l'8 settembre con il concerto anteprima di Euterpe & Terpsicore. E' stata poi la volta del concerto inaugurale del 12 settembre, presso il monumentale Cortile delle Statue della Federico II, in Via Paladino 39, che ha visto in scena i 110 giovani, tra gli 11 e i 20 anni della Orchestra Scarlatti Junior. Domenica 13 settembre, sempre nel Cortile delle Statue, il pubblico ha potuto apprezzare le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi, con protagonista un talento del concertismo italiano, il violinista salernitano Salvatore Quaranta, accompagnato dalla Nuova Orchestra Scarlatti.

Su Unimusic.it tutte le informazioni per acquistare i biglietti per i prossimi appuntamenti (per contatti info@unimusic.it; info@nuovaorchestrascarlatti.it – 081 2535984).

Prossimi appuntamenti di UniMusic Festival: domenica 20 settembre alle ore 20:30, nel Cortile delle statue, “Omaggio a Morricone”, sempre con la Scarlatti e con il trombettista Nello Salza. Martedì 22 settembre alle ore 20:30, nel Complesso Universitario di San Giovanni a Teduccio, “Serenate”. Giovedì 24 settembre alle ore 19:30, nella Chiesa di San Marcellino e Festo, “Scarlatti Camera” con i solisti dell'Orchestra napoletana. Sabato 26 settembre alle ore 19:30, nel Chiostro di San Lorenzo Maggiore, “Sul Sur. A South American Anthology” con il Chi Asso duo. Domenica 27 settembre alle ore 20:30, nel Cortile delle Statue, “Las Quatro Estaciones Porteñas”, violino Daniela Cammarano e Nuova Orchestra Scarlatti. Mercoledì 30 settembre alle ore 20:30,  nel Cortile delle Statue, chiusura con “Omaggio a Beethoven”, pianista e direttore Stefano Miceli con la Nuova Orchestra Scarlatti e il Coro Chopin.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento