rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Partner

Finalmente una Napoli da godersi a piedi. Ma occhio a cosa ci portiamo in casa

Ecco delle semplici norme igieniche da rispettare, e qualche alleato che può venire in nostro soccorso

Il tempo a Napoli non è proprio perfetto, ma senza l’afa è un’occasione perfetta per rimettersi in moto e dedicarsi a lunghe passeggiate. Bisogna però fare attenzione di non dimenticare che le nostre scarpe trasportano di tutto quando rientriamo.

La suola e l’esterno delle scarpe possono raccogliere oltre 400 mila batteri dall’esterno, compresi i patogeni che possono causare meningite, diarrea, polmonite, infezioni delle ferite e così via.

Sostanze tossiche come i residui degli erbicidi possono essere facilmente trasportate dall’esterno all’interno tramite le scarpe che indossiamo.

Alla luce di ciò, è quasi superfluo dire che le scarpe vanno tolte subito appena rientrati, preferibilmente fuori dalla porta.

Chiaramente la casa non sarà mai isolata dalla sporcizia. Gli animali da compagnia non escono con gli stivali, e non a tutti piace di chiedere agli invitati di togliersi le scarpe prima di entrare in casa.

Cos’altro si può fare? Chi possiede un aspirapolvere senza fili ha un vantaggio oggettivo negli utilizzi veloci, senza dover ogni volta attrezzarsi con ciabatte e prolunghe, non appena i pavimenti non sembrano a posto.

Per chi non è ancora passato all’aspirapolvere di nuova generazione, oggi approfondiamo perché optare per i top di categoria può dare una vera svolta in casa.

dyson- negozi-2

Dyson, l’azienda tecnologica che ha rivoluzionato il mercato con l’invenzione del metodo ciclonico e l’introduzione del primo aspirapolvere senza sacchetto, ha appena rilasciato il nuovo modello Dyson V11 Extra TM. Perché vale la pena prenderlo in considerazione?

Semplicemente per le sorprendenti capacità tecniche che ha. Analizziamo le 5 principali:

  1. Qualcuno potrebbe pensare che gli aspirapolvere senza fili possano essere meno potenti. Il Dyson V11 Extra TM ha un motore digitale che raggiunge 125.000 giri al minuto! Per intenderci, un motore elettrico tradizionale a spazzole può raggiungerne massimo 30.000.

  2. Tutta questa potenza non viene mai sprecata, grazie alla spazzola High Torque che ha un sensore (Dynamic Load Sensor) capace di rilevare la resistenza del pavimento sulle setole. Quindi a seconda della superficie, la potenza viene regolata per non usarne mai più di quanta ne serva.

  3. L’esposizione alla polvere e agli allergeni può compromettere la salute. Ma il sistema di filtraggio totalmente sigillato di questo aspirapolvere cattura il 99,97% delle particelle fino a 0,3 micron2 emettendo aria più pulita. I 14 cicloni generano una forza superiore a 79.000 g, che convoglia nel contenitore anche le particelle microscopiche, come pollini, batteri e acari della polvere.

  4. L’interazione è super facile, uno schermo integrato mostra le prestazioni in tempo reale, comprese la modalità selezionata e l’autonomia residua, permettendo all’utente di controllare meglio la sessione di pulizia. Il display ricorda inoltre quando pulire i filtri per garantire performance ottimali e informa della presenza di eventuali ostruzioni, fornendo istruzioni su come rimuoverle.
  5. In alcuni modelli si hanno a disposizione ben 2 batterie intercambiabili di ultima generazione. Questo permette un utilizzo fino a 120 minuti!

Tenere puliti i pavimenti diventa quasi un divertimento, quando si ha un alleato simile.

Per scoprire i prezzi, ma soprattutto quanto sia bello il nuovo modello, potrete approfondire nel sito ufficiale.

Buone passeggiate!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finalmente una Napoli da godersi a piedi. Ma occhio a cosa ci portiamo in casa

NapoliToday è in caricamento