Veicoli commerciali: a Napoli piacciono elettrici

Il mercato non è ancora esploso, ma in città furgoni e van elettrici riscontrano sempre più successo tra desiderio di eco-sostenibilità e di accessibilità

La e-mobility è vincente sotto ogni aspetto: consente infatti di risparmiare oltre che di rispettare l'ambiente. E ha vantaggi anche dal punto di vista della viabilità, dal momento che consente di muoversi nelle ZTL sempre più numerose a Napoli come in tutte le grandi città. Scontato quindi che le aziende con attività incentrata sul trasporto  – dalla consegna del food allo smistamento degli acquisti on-line - guardino con grande interesse ai veicoli ibridi o elettrici, che garantiscono accesso illimitato anche nelle zone più congestionate del centro.

I nuovi modelli 

l mercato si è prontamente adeguato ad una domanda promettente. Tra le novità :

Ducato Electric: è il primo modello elettrico di Fiat Professional, sul mercato dal prossimo anno ma già presentato in anteprima, è la versione completamente elettrica del più classico dei veicoli commerciali. Sarà possibile scegliere tra diverse opzioni modulari con differenti tagli di batterie e configurazioni di ricarica, per un’autonomia che va da 220 a 360 km. Il Dicato Electric ha velocità limitata a 100 km/h, per meglio ottimizzare l’assorbimento energetico, e potenza massima di 90 kW senza che siano intaccate capacità di carico e portata che restano le stesse del veicolo ad alimentazione tradizionale.

Volkswagen e-Crafter: è il primo veicolo a trazione esclusivamente elettrica della Volkswagen Veicoli Commerciali. Progettato appositamente per corrieri e spedizionieri, in versione Furgone ha una portata utile di più di 900 kg con un'autonomia di 173 km. Le caratteristiche di marcia sono ottimali per lo stop-and-go dei centri cittadini. Già nelle partenze da fermo il motore elettrico da 100 kW si mostra in grado di accelerare rapidamente per inserirsi nel flusso del traffico urbano.

Ford Tourneo Custom plug-in hybrid: autonomia fino a 50 km in modalità electtrico e oltre 500 chilometri in ibrido, è ricaricabile al 100% in 5 ore con alimentatore domestico e completamente smart vantando, tra l'altro, sistema di monitoraggio dell'angolo cieco in grado di rilevare i veicoli che potrebbero sfuggire alla visuale; sistema di riconoscimento dei cartelli stradali con telecamera al servizio di tecnologia Intelligent Speed Assist per rilevare i limiti di velocità; Cross Traffic Alert per segnalare veicoli in avvicinamento; Controllo della velocità di crociera adattivo per mantenere automaticamente la distanza predefinita dal veicolo che precede.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento