Campani indisciplinati o poco consapevoli? un automobilista su tre non sa quando usare gli pneumatici invernali

In Campania 279mila automobilisti non sanno che dal 15 novembre sono obbligatorie le gomme invernali. Oltre a multe fino a 335 euro, c'è il rischio di rivalse dalle assicurazioni in caso di incidente

Dal 15 novembre scatta l’obbligo di legge - che resterà in vigore fino al 15 aprile - di montare gli pneumatici invernali o quattro stagioni oppure, in alternativa, di avere a bordo del veicolo le catene da neve.

Ignoranti o indisciplinati? Secondo l’indagine commissionata da Facile.it a mUp Research e Norstat*, nel 2018 circa 279.000 guidatori hanno viaggiato in Campania senza la dotazione obbligatoria.

A livello nazionale, il numero di trasgressori arriva a circa 1,2 milioni. E quest’inverno, secondo quanto emerso dall’indagine, la platea di automobilisti italiani a rischio multa potrebbe arrivare a quota 1,7 milioni.

Quello che però molti non sanno è che, come spiega Diego Palano responsabile assicurazioni di Facile.it, «oltre agli evidenti rischi in termini di sicurezza e alle possibili sanzioni amministrative, girare in auto su strade che prevedono l’obbligo di catene da neve, gomme invernali o quattro stagioni senza esserne dotati, comporta dei rischi anche dal punto di vista assicurativo»: in caso di incidente, infatti, qualora il sinistro sia stato causato o aggravato proprio dall’assenza della strumentazione obbligatoria, la compagnia potrebbe applicare sull’assicurato il diritto di rivalsa per ottenere il rimborso delle somme pagate ai terzi danneggiati.

Cosa dice la legge L’obbligo di montare pneumatici invernali o avere a bordo catene da neve nel periodo indicato dalla legge vale solo per quelle strade dove è prescritto, tramite apposita ordinanza e segnaletica, dall’ente proprietario del tratto: l'entità della multa dipende dal contesto e dalle condizioni meteo e va da un massimo di 168 euro nei centri abitati a 335 euro sui tratti extraurbani e autostradali.

Gli automobilisti campani Tra gli automobilisti campani "virtuosi", cioè che si sono adeguati alla norma, la scelta più condivisa nella scorsa stagione invernale è stata quella di montare gomme quattro stagioni: lo ha fatto più di 1 automobilista su 3. Al secondo posto ci sono le catene da neve, trasportate dal 17% degli automobilisti residenti nella nostra regione mentre il restante 13% ha optato per gli pneumatici invernali.

Tra chi in Campania rispetta l'obbligo, tuttavia, solo il 16% ha saputo indicare con esattezza il periodo e le condizioni nelle quali è necessario dotarsi di tale strumentazione. La maggioranza, infatti, ha mostrato di ritenere - del tutto erroneamente - che durante l’inverno sono obbligatorie ovunque (31%) o solo quando si viaggia in montagna (22%). Vi è addirittura un 9% che crede che gli pneumatici invernali sono obbligatori tutto l’anno!

Alla domanda “Secondo lei è obbligatorio avere in auto le catene da neve o, comunque gli pneumatici invernali/quattro stagioni”, infine, più di 1 autoobilista campano su 3 ha risposto ai ricercatori che "no, non sono obbligatorie" o ha candidamente ammesso di non saperlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insegnante muore pochi giorni dopo la prima dose di vaccino: aperta un'inchiesta

  • Parla tata Rosa (Nunzia Schiano) de "Il Commissario Ricciardi": "Come me, una donna legata alle origini"

  • Il Commissario Ricciardi chiude con il botto: battuto il Grande Fratello Vip anche nella serata della finale

  • Campania verso la zona rossa, cosa cambia con il Dpcm Draghi: le nuove regole

  • Campania, il giallo del vaccino Sputnik e le dimissioni del direttore di Soresa

  • Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Torna su
NapoliToday è in caricamento