Il traffico di Napoli non è il peggiore del mondo: ecco chi c'è in testa alla classifica

Il capoluogo partenopeo non è al primo posto per ore trascorse in un anno nel traffico

Incroci a croce uncinata di decrescenziana memoria, lavori, buche, auto in seconda e terza fila non bastano a fare di Napoli la città con il peggior traffico del mondo né d'Italia. A smentire il più classico dei luoghi comuni sul traffico nella nostra città è il Global card scorecard di Inrix: l'analisi dei trend della congestione urbana in 200 città di 38 Paesi.

Prima città per numero di ore di vita perse nel traffico nel 2018 (anno cui si riferisce la statistica) è la capitale della Colombia Bogotà, seguita da Roma, al terzo posto Dublino e a seguire Parigi, Rostov-on don e Londra . Napoli, invece è solo al 17mo posto, più in basso nella classifica anche rispetto a Milano (7ma) e Firenze (15ma): sono state infatti solo 186 le ore di vita perse nel traffico nella nostra città nel 2018 e scusate se è poco!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'OMS anti Coronavirus

  • Coronavirus, positivi altri 7 tamponi: i casi campani potrebbero salire a 11

  • Coronavirus, primo caso a Napoli: 50enne in buone condizioni

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Coronavirus, Il virologo della Federico II: "Prudenza e intelligenza. Non è peste ma superinfluenza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento