Pizza Village, dall'11 settembre sospesa la ciclabile sul lungomare

Cosa cambia nella viabilità tra viale Dohrn e via Caracciolo

Nei giorni della IX edizione del “Pizza Village”, in previsione di un più che consistente afflusso di pubblico come già nelle passate edizioni della kermesse, scatta in città un particolare dispositivo temporaneo per il traffico.

Sospesa la ciclabile In particolare, nel tratto compreso tra piazza della Repubblica e la confluenza con viale A. Dohrn, dall'inizio dell'allestimento della kermesse - l'11 settembre -  e fino all'ultimazione dello smontaggio - che inizierà il 22 settembre - è stata disposta la sospensione della pista ciclabile, con contestuale obbligo per i ciclisti di condurre a mano il velocipede nel tratto interessato, secondo quanto disposto dall'articolo 182 comma 4 del Codice della Strada. A carico degli organizzatori della manifestazione l'obbligo di indicare, con opportuna segnaletica, l'utilizzo di viale Anton Dohrn come percorso consigliato per le bici.

Data la sua natura temporanea, il provvedimento sarà attuato mediante sbarramenti e delimitazioni delle carreggiate, e la zona sarà vigilata dalla Polizia Locale unitamente agli agenti della Forza Pubblica.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Napoli, caso sospetto al Pellegrini: ricoverato cittadino cinese

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Allarme coronavirus, Verdoliva: "Dovesse arrivare qui lo affronteremmo"

Torna su
NapoliToday è in caricamento