Mercoledì, 12 Maggio 2021
Notizie

Stagionali trasporto aereo fuori dal cura-Italia chiedono l'intervento di De Luca

L'appello: "il governo ci sta tagliando fuori dagli aiuti"

La Fit Cisl Campania chiede al Governatore Vincenzo De Luca di intervenire su una lacuna del decreto Cura-Italia. 

L’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus ha messo in ginocchio l’intero sistema produttivo del nostro Paese in un momento già non felicissimo della nostra economia: le misure del Governo in materia di tutela dei lavoratori sono ancora insufficienti e carenti in tanti aspetti, partendo dai limiti che il Decreto Cura Italia ha evidenziato – spiega il segretario generale Alfonso Langella - Uno dei settori produttivi più colpiti è sicuramente quello del trasporto aereo con il proprio indotto. Come può il Governo lasciare fuori dalle tutele lavoratori che svolgono il proprio lavoro durante i periodi di alta stagione? È necessario, che durante la conversione in legge del decreto “Cura Italia”, la Regione Campania si faccia portavoce della questione e si ponga rimedio in maniera chiara all’errore commesso, introducendo la figura del lavoratore stagionale del Trasporto Aereo e di tutte quelle figure connesse al mondo dei trasporti, che per effetto della pandemia si vedranno non rinnovato il loro contratto stagionale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stagionali trasporto aereo fuori dal cura-Italia chiedono l'intervento di De Luca

NapoliToday è in caricamento