Sabato, 25 Settembre 2021
Auto e moto

Cerchi in lega: la guida per la corretta manutenzione

Tutto quello che c'è da sapere per mantenere sempre lucidi questi componenti, un tempo riservati a modelli da competizione e fuoristrada, oggi presenti sulla maggior parte delle vetture in circolazione

Con il termine “cerchione” si indica l’anello che unisce lo pneumatico alla vettura. I cerchioni in lega metallica, a base di alluminio, un tempo riservati a fuoristrada e modelli da competizione, sono presenti ormai sulla maggior parte delle automobili e, come ogni altro componente, per non rovinarsi richiedono una corretta manutenzione, a partire dalla pulizia.

Come pulire i cerchi in lega Per la loro posizione e funzione, ovviamente, i cerchioni sono una delle parti dell’auto che si sporcano più facilmente. Per mantenerne la lucentezza originale, è consigliabile pulirli 2-3 volte al mese, preferibilmente lavando prima l’auto, in modo da evitare che residui di fanghiglia e/o grasso tornino a macchiarli.

Prima di procedere è importante ricordare di:

- non pulire mai un cerchio in lega quando è caldo

- iniziare rimuovendo residui solidi, polvere o fango con uno spruzzatore riempito di semplice acqua. Assolutamente da evitare i getti d'acqua con una pressione superiore a 1 bar. 

- utilizzare una semplice soluzione di acqua e aceto per eliminare grasso persistente e macchie difficili: non usare mai prodotti acidi e, possibilmente, evitare i lavaggi automatici che potrebbero graffiare non solo i cerchioni ma anche la carrozzeria. Utilizzare solo spugne o spazzole antigraffio

- adoperare detergenti specifici per cerchioni, rispettando le indicazioni fornite dal produttore

- rimuovere eventuali residui di detergente utilizzando un panno pulito e morbido, in microfibra o pelle di daino

- applicare una cera protettiva dopo l’asciugatura

Riparazione cerchi in lega Come sanno bene tutti i drivers napoletani, i cerchioni - anche quelli in lega - purtroppo possono danneggiarsi per diversi motivi come, ad esempio, il contatto accidentale con il marciapiede o buche e fenditure del manto stradale oppure per il rimbalzo in velocità di pietre.

I danni superficiali si possono facilmente riparare da soli, utilizzando gli appositi kit . In caso di abrasioni rilevanti, deformazioni, corrosioni o spaccature, invece, meglio rivolgersi al carrozzerie di fiducia ricordando che, in genere, sono riparabili lesioni di massimo 1-2 millimetri di profondità.

Costo riparazione cerchi in lega Il costo da sostenere per far riparare i cerchi in lega presso un’officina specializzata dipende da numerosi fattori: modello, entità del danno, durata dell’intervento. La sola raddrizzatura si aggira sui 40 euro.

Cerchi in lega: gli accessori più venduti sul web

Detergente cerchi

Spazzola per cerchi

Guanto in microfibra

Kit riparazione cerchi in lega

Ti potrebbe interessare anche: l'auto torna nuova con dentifricio, balsamo e vodka 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerchi in lega: la guida per la corretta manutenzione

NapoliToday è in caricamento