menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estate in corso: temperature alte, punte di 35 gradi

I prossimi giorni saranno dominati dall'alta pressione, garanzia di sole e di caldo. Solo nella giornata di mercoledì arriverà una veloce perturbazione atlantica

"Ci attende una settimana dalle caratteristiche pienamente estive. I prossimi giorni infatti, saranno dominati dall'alta pressione, garanzia di sole e di caldo, per lo più oltre la norma. Solo nella giornata di mercoledì, un suo temporaneo e lieve cedimento, permetterà ad una veloce perturbazione atlantica di lambirci, causando un'accentuazione dell'instabilità soprattutto nelle zone interne e montuose della Penisola". Queste le previsioni dei meterorologi del centro Epson Meteo.

"A partire da venerdì - proseguono - il maggiore contributo nord africano causerà, inoltre, una intensificazione del caldo su tutto il Paese, con temperature che diffusamente da nord a sud raggiungeranno i 34-35 gradi". Lunedì al mattino prevalenza di sole su settore ligure, tirrenico, Sud e Isole, con tendenza a schiarite anche sull'alto Adriatico; nuvole variabili altrove più consistenti e associate a qualche breve piovasco a ridosso delle Prealpi lombarde e tra torinese e cuneese, nel pomeriggio qualche annuvolamento insiste principalmente intorno alle cime alpine, all'estremo nordovest e lungo l'Appennino e le zone limitrofe. Il rischio di precipitazioni sarà basso con qualche breve rovescio al più sulle Alpi occidentali piemontesi, sull'Appennino emiliano e quello abruzzese. Temperature massime in calo su Piemonte, alta Lombardia e medio Adriatico, in rialzo su Venezie e ovest Sardegna. Ventoso su Adriatico e in Liguria.

Martedì al mattino prevalenza di sole su gran parte dell'Italia con qualche nuvola in scorrimento tra Valle d'Aosta, Piemonte e Alpi centrali; altrove poco nuvoloso, poi nel pomeriggio ancora soleggiato su gran parte di pianure e coste del Sud. Annuvolamenti sparsi invece intorno ai rilievi con leggera instabilità e rischio di locali rovesci o temporali sulle Alpi specie quelle dell'alto Piemonte e orientali, in forma più occasionale anche su Appennino emiliano e zone montuose tra Lazio e Abruzzo.Tra sera e notte transito di nuvole variabili tra Lombardia Triveneto e alto adriatico, con scarso rischio di precipitazioni. Temperature massime in lieve aumento al Nord e sul medio Adriatico, più sensibile sul Piemonte, dove torneremo a toccare picchi di 27-28°C, clima estivo con picchi vicini ai 35°C al Sud. Mercoledì potrebbe essere l'ultima giornata a rischio di episodi di instabilità più probabili su rilievi e zone pedemontane del Nordest e zone interne appenniniche della Penisola. Le aree più soleggiate saranno il Nordovest, il settore tirrenico, la Calabria e le Isole.

Nei giorni successivi della settimana l'alta pressione tenderà ad essere ancora più efficace facendo scomparire anche questa poca instabilità con temperature che tra venerdì e sabato tenderanno ad aumentare con qualche punta oltre i 35°c da nord a sud e probabili episodi di caldo afoso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Attualità

Anm, sciopero del personale di 24 ore l'8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento