menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldo afoso e temperature fino a 40 gradi, poi arriverà la pioggia

Questa fase bollente, che avrà il suo apice tra lunedì e martedì, verrà bruscamente interrotta a causa dell'irruzione di una perturbazione atlantica a metà settimana

Inizio di settimana ancora decisamente caldo con temperature massime che potranno facilmente raggiungere valori intorno ai 35 gradi in gran parte del territorio, ma - secondo i meteorologi del Centro Epson Meteo - con picchi di 37-38 gradi nelle aree più torride, percepiti anche fino a 40°. Considerando inoltre la sostanziale assenza di una ventilazione, anche i tassi di umidità tenderanno ad aumentare determinando un corrispondente pure anche durante le ore notturne.

Questa fase bollente, che avrà il suo apice tra lunedì e martedì, verrà bruscamente interrotta a causa dell'irruzione di una perturbazione atlantica (la numero 3 del mese) che comincerà a investire le Alpi nel corso di martedì e quindi gran parte del Nord nella giornata di mercoledì. I temporali innescati da questa perturbazione saranno in molte occasioni forti e accompagnati da grandinate e notevoli raffiche di vento. Nella seconda parte della settimana, pur non causando fenomeni di rilievo, i venti più freschi che accompagnano la perturbazione si propagheranno anche al Centrosud con conseguente generale ridimensionamento del caldo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento