rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Meteo

Ponte dell’Immacolata con il maltempo, temporali e neve anche a quote basse

Brutte notizie per chi aveva programmato viaggi e gite fuori porta

“Il maltempo concederà una tregua su parte d'Italia tra martedì e mercoledì ma non ovunque” - lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega - “al Centro infatti ritroveremo qualche rovescio o temporale talora di forte intensità, in particolare tra Toscana, Umbria, Romagna e Marche, ma occasionalmente anche tra Lazio e Abruzzo. Sul resto d'Italia tempo più stabile ma non sempre soleggiato, in particolare in Pianura Padana e sul Levante Ligure dove potranno insistere nubi basse e/o nebbie. Le temperature minime saranno in calo con gelate anche intense sulle Alpi, localmente pure in Valpadana, specie sul Piemonte.

TORNA IL MALTEMPO’PER IL PONTE DELL'IMMACOLATA

 “Tuttavia proprio nel giorno dell'Immacolata si avvicinerà all'Italia una nuova perturbazione atlantica” - prosegue Ferrara di 3bmeteo.com -”la quale aprirà ad una nuova fase instabile a tratti perturbata che durerà fino al weekend compreso. Tornerà dunque il maltempo con piogge e temporali dapprima soprattutto al Nord (che beneficerà così di un altro carico di preziose precipitazioni visto l'anno siccitoso), ma progressivamente anche al Centro e a seguire al Sud. Anche in questa fase saranno possibili fenomeni localmente intensi con nubifragi e potenziali criticità, in particolare lungo le regioni del versante tirrenico. Il tutto accompagnato da un deciso rinforzo del vento, con possibili burrasche al Centrosud. Le temperature subiranno una iniziale impennata al Centrosud per effetto dei venti di Scirocco e Libeccio, per poi probabilmente calare nel weekend”.

TANTA NEVE SULLE ALPI, MA FIOCCHI ANCHE IN COLLINA 

“Questa nuova fase perturbata porterà un altro prezioso carico di neve sulle nostre Alpi, dove le nevicate potranno risultare talora copiose ed abbondanti, con interessamento anche delle Prealpi. Neve che a tratti potrà scendere anche a quote basse, se non fino in collina sul Nordovest. Inizialmente pioggia prevalente in Appennino, ma entro il prossimo weekend il calo termico potrà favorire nevicate a quote medio-basse pure al Centro. La previsione resta comunque delicata data la distanza temporale: seguiranno ulteriori aggiornamenti e analisi” - concludono da 3bmeteo.com.

COSA ACCADRA' IN CAMPANIA

Condizioni meteo stabili e asciutte sulla Campania almeno fino a mercoledì compreso, seppur con cielo spesso solcato da nubi medio-alte irregolari talvolta anche compatte. Dalla sera di mercoledì noteremo un progressivo incremento della nuvolosità con primi piovaschi possibili a fine giornata sul Casertano. Segue il transito di umide correnti in quota, di origine atlantica, che determineranno un giovedì 8 dicembre all'insegna dell'instabilità, con tratti di pioggia più probabili sul Casertano, sul Matese e sul territorio di Napoli, in particolare nella prima parte della giornata. Temperature massime entro 15-17°C. Ventilazione in graduale rinforzo da S-SO. Venerdì prevalentemente asciutto ma con nubi irregolari, venti in ulteriore rinforzo e temperature massime in aumento; preludio ad un nuovo diffuso peggioramento previsto per il weekend, questa volta a carattere freddo, che sarà accompagnato da piogge, rovesci e da un forte calo delle temperature. Evoluzione ancora molto incerta.

A Napoli possibili piogge di breve intensità giovedì 8 dicembre. Mentre sono attesi temporali per domenica 10 dicembre e piogge per domenica 11. Sostanziale abbassamento anche delle temperature. Maltempo anche per la settimana successiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte dell’Immacolata con il maltempo, temporali e neve anche a quote basse

NapoliToday è in caricamento