menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mareggiata a Napoli, l'Anci: "De Luca chieda lo stato di calamità naturale"

L'associazione dei comuni chiede al Governatore regionale di muoversi per aiuti da parte del Governo nazionale

L'Anci Campania chiede alla Regione di dichiarare lo stato di emergenza per calamità naturale. In una lettera inviata al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, e per conoscenza all'assessore regionale all'ambiente Fulvio Bonavitacola e al direttore generale per i lavori pubblici e la protezione civile della Regione Campania, Italo Giulivo, il presidente dell'Anci Campania, Carlo Marino (sindaco di Caserta), scrive: "Il territorio della regione Campania è stato interessato, nelle ultime ore, da un'eccezionale perturbazione atmosferica, con abnormi precipitazioni piovose e venti fortissimi, che hanno causato ingenti danni al patrimonio pubblico e privato in moltissimi comuni della nostra regione. L'intensità delle precipitazioni ha determinato numerosi cedimenti alle sedi stradali, frane e smottamenti di costoni. In molti edifici si sono registrati crolli di recinzioni, cadute di solai, ecc., in diverse parti dei territori comunali si sono verificate cadute di piante di alto fusto. Senza contare i danni subiti dalle attività agricole, industriali e artigiane".

Per questi motivi, aggiunge Marino, "nell'attesa che le strutture operative comunali, al termine delle attività coordinate, trasmettano alla Protezione civile regionale una relazione conoscitiva sulla stima dei danni complessivamente subiti dai singoli comuni, le chiediamo l'attivazione di aiuti sovracomunali (Governo e Regione) mediante la dichiarazione dello stato di emergenza per calamità naturale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Attualità

Gomorra 5, la stagione conclusiva è alle porte: anticipazioni puntate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento