Arriva l'anticiclone africano 'Lucifero': ondate di calore dal 24 giugno

In città le temperature stazioneranno oltre i 30 gradi, ma quelle percepite saranno sui 35 gradi. Un fenomeno che durerà fino a fine giugno

Sta per arrivare un temibile anticiclone dall'Africa, denominato "Lucifero". Secondo gli esperti de IlMeteo.it si tratta di una vera e propria bolla infuocata che porterà le temperature oltre i 40 gradi. L'arrivo del fenomeno meteorologico sulla Penisola è previsto per lunedì 24 giugno, e dovrebbe restare per l'intera settimana. Gli esperti segnalano il pericolo 'notti tropicali': le temperature potrebbero restare altissime anche durante la notte. 

In particolare, a Napoli le temperature saranno ben oltre i 30 gradi, con picchi - nelle ore centrali della giornata - fino a 35 gradi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento