Zecchino d'Oro 2018, ecco Lorenzo: il bimbo di Giugliano canterà “La banda della pastasciutta”

L'appuntamento con la kermesse canora è fissato al 10 novembre. Quattro sabati, su Rai1, con la conduzione di Carlo Conti

Si avvicina la 61ma edizione dello Zecchino d'Oro, kermesse canora per i più piccoli che vedrà anche quest'anno partecipare un bambino napoletano tra i 16 protagonisti.

Lorenzo Pennacchio, è questo il suo nome, ha 5 anni ed è nato a Giugliano. Il brano con cui parteciperà si intitola “La banda della pastasciutta”. La canzone, scritta da Davide Capotorto e Alessandro Augusto Fusaro, sarà interpretata in trio con i piccoli Angelica Gobbo e Mario Antonio Pascale, con l'accompagnamento del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni.

Zecchino d'Oro 2018: tutti i partecipanti

Lorenzo sarà il 48mo interprete campano nella storia dello Zecchino d'Oro. Ventisei napoletani, dodici salernitani, cinque beneventani, tre da Caserta e due da Avellino. Con la sua partecipazione darà voce anche ad “Operazione Pane”, il progetto di solidarietà di Antoniano onlus per le mense francescane d'Italia.

L'appuntamento con la kermesse canora è fissato al 10 novembre. Quattro sabati, su Rai1, con la conduzione di Carlo Conti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Tweet su Coronavirus e colera, Borrelli e Simioli: "Abbiamo deciso di denunciare Feltri"

Torna su
NapoliToday è in caricamento