Galeazzi commuove l'Italia a Domenica In: "Maradona il più grande di tutti"

Il giornalista ricorda la sua carriera e le emozioni vissute con l'ex capitano del Napoli e i fratelli Abbagnale

Galeazzi a Domenica In

Giampiero Galeazzi commuove l'Italia a Domenica In. Lo storico giornalista della Rai ha parlato della sua carriera e delle sue condizioni fisiche nel corso di una lunga intervista a cuore aperto con Mara Venier.

"Sono agli ultimi 500 metri della mia vita, quando vedi il traguardo vicino. Ma gli ultimi 500 metri sono la parte più importante di una gara di canottaggio, quelli in cui si decide tutto e devi dare tutto ciò che hai dentro", ha spiegato il giornalista romano.

In studio sono stati mostrati anche i filmati della sua storica telecronaca della gara dei Fratelli Abbagnale alle Olimpiadi e la sua incursione nello spogliatoio del Napoli in occasione della vittoria del primo scudetto nel maggio del 1987.

"Con gli Abbagnale abbiamo fatto la storia del canottaggio. Maradona era il numero uno, il più grande di tutti. Ci sono stati tanti giocatori forti. Pelè era il migliore dal punto di vista tecnico e fisico, ma Maradona era la squadra, era un simbolo. Come lo è stato per il Napoli e per l'Argentina", ha ricordato Galeazzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento