Ciro Petrone come un quarterback: operatori e cameramen finiscono a terra cercando di fermarlo

L'attore napoletano è stato eliminato dal programma 'Temptation Island' perché ha raggiunto la sua fidanzata Federica nel villaggio delle fidanzate. "Non resistevo senza di te", ha detto

La clamorosa fuga di Ciro Petrone, alias 'Pisellino', che dal villaggio dei fidanzati di Temptation Island Vip ha raggiunto di corsa il villaggio dove si trova la sua amata Federica, è stata uno dei momenti più alti dell'edizione del reality Mediaset. L'attore napoletano ha mandato ai matti operatori e cameramen del programma: ben tre sono finiti a terra (uno anche in mare), cercando di arginare la fuga di Ciro, che come un quarterback esperto ha schivato tutti gli avversari. 

La clamorosa fuga di Petrone

Una corsa che, però, è costata cara a Petrone, che è stato eliminato dal reality. L'attore "non resisteva senza Federica", la sua fidanzata, e così ha deciso di violare le regole. Della fuga non è stata entusiasta neanche Federica Caputo, la sua amata. La giovane gli ha chiesto più volte i motivi del gesto, spiegando a Petrone che invece lei avrebbe voluto continuare il percorso in trasmissione, per capire se avrebbe potuto nuovamente fidarsi di lui. In passato, infatti, Federica Caputo aveva scoperto chat compromettenti sul telefono del suo fidanzato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento