Martedì, 23 Luglio 2024
Media Rione Sanità

A "C'è posta per te" la commovente storia della famiglia di 'Gennarotto dei Cristallini'

Dopo la prematura scomparsa del capofamiglia, la moglie ha vissuto momenti bui. Con una bellissima lettera ha voluto scusarsi con i figli - che hanno pianto a lungo. In studio Luca Argentero ha portato regali alla famiglia

Una storia commovente quella andata in onda ieri sera a 'C'è posta per te', su Canale 5. Maria De Filippi ha colloquiato con una dolce madre napoletana, da tempo senza più marito, scomparso prematuramente. La madre ha mandato un invito ai figli, già adulti, che in studio hanno ascoltato le parole scritte in una lettera letta da Maria De Filippi. "Vi chiedo perdono", ha scritto la madre, "perché da quando non c'è più papà non riesco a sorridere, non riesco ad abbracciarvi, indosso solo vestiti neri". I figli hanno accettato immediatamente le ragioni della madre, hanno detto di amarla moltissimo e che le sarebbero stati vicini comunque, per sempre. "Una bella famiglia", come ha ammesso Luca Argentero: l'attore ha voluto fare una sorpresa ai figli e numerosi regali. 

La famiglia è del rione Sanità, dei Cristallini precisamente. Lo si apprende dal gruppo facebook 'Sei del rione Sanità se': il padre, soprannominato 'Gennarotto', era amato da tutti: "Aveva un biliardo nei Cristallini", scrive un utente. "Grande uomo, resterà sempre nei nostri cuori". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A "C'è posta per te" la commovente storia della famiglia di 'Gennarotto dei Cristallini'
NapoliToday è in caricamento