rotate-mobile
Asili

Asili nido comunali: quanto e come si paga

Le famiglie dei bambini iscritti al nido di infanzia pagano un contributo mensile a seconda del reddito. Ecco le fasce suddivise per reddito e relativa quota

Dopo aver presentato la domanda di iscrizione al nido ed essere stati ammessi nelle graduatorie d'accesso, le famiglie dei bambini devono pagare una quota di contribuzione mensile, differenziata per fasce di reddito che concorre alla copertura delle spese per il funzionamento del servizio.

Nella tabella le diverse fasce di reddito e la reciproca quota




Esenzioni: Le famiglie dei minori diversamente abili (in situazione di gravità) il cui Handicap regolarmente accertato e certificato dall'ASL o dalla Commissione che ha riconosciuto l'invalidità, sono esentate dal pagamento della quota contributiva se percettori di reddito ISEE inferiore a Euro 25.000,99
Riduzione del 50%: la quota a carico delle famiglie sarà ridotta del 50% qualora il nido dovesse funzionare in orario antimeridiano.
Ulteriori riduzioni: per più figli frequentanti contestualmente i nidi d'infanzia comunali, è prevista una riduzione del 50% per i figli frequentanti successivi al primo.

COME SI PAGA
La quota va versata anticipatamente:
sul Conto Corrente Postale n.14090807 (codice IBAN: IT32 Q076 0103 4000 0001 4090 807)
intestato a: Comune di Napoli - Rette Asilo Nido - Servizio Tesoreria
causale: Nome e Cognome bambino, Asilo Nido e mese di riferimento


L'attestazione di versamento deve essere consegnata presso la segreteria dell'Asilo Nido.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido comunali: quanto e come si paga

NapoliToday è in caricamento