Asili nido comunali: le iscrizioni per l'anno 2012-2013

È possibile presentare domanda di iscrizione presso gli Asili Nido comunali dal 2 al 22 maggio 2012. informazioni e requisiti

Termini per la presentazione della domanda

Per l'anno scolastico 2012/13 è possibile presentare domanda di iscrizione presso gli Asili Nido comunali dal 2 al 22 maggio 2012 (solo i bambini che nasceranno nel mese di maggio 2012 potranno essere iscritti entro il 31 maggio)

Requisiti

Possono essere iscritti tutti i bambini residenti nel Comune di Napoli la cui data di nascita sia compresa tra il  01/01/2010 e il 31/05/2012.

Possono, altresì, essere iscritti ed equiparati ai residenti i bambini apolidi, nomadi e stranieri che, anche se privi della residenza, dimorino nel territorio del Comune di Napoli.

Modalità di presentazione della domanda

La domanda di ammissione al Nido dovrà essere presentata da uno dei genitori, o da chi ne fa le veci, al Nido d'infanzia più vicino alla residenza o al luogo di lavoro.

Il genitore, o chi ne fa le veci, dovrà compilare e sottoscrivere la domanda d'iscrizione su apposito modello, ai sensi del D.P.R. 445/00, disponibile presso ciascun Asilo Nido comunale o scaricabile dal sito internet del Comune di Napoli.
Detta domanda dovrà essere presentata al personale incaricato, presso il Nido prescelto, dal genitore o anche da un suo delegato, munito di copia della carta di identità del genitore, che sarà allegata alla domanda, pena la nullità della stessa.
 
Non si può presentare domanda d'iscrizione in più Asili Nido comunali. Nel caso siano presentate più domande per lo stesso bambino, sarà considerata valida solo la prima,  in base alla data e l'orario d'iscrizione.

Le domande d'iscrizione dovranno essere riconfermate anche per i bambini già frequentanti l'anno in corso.

L'accettazione della domanda, non dà diritto all'ammissione, che sarà stabilita dall'ordine della graduatoria e dalla recettività accertata dall'ASL competente per territorio.

Le dichiarazioni rese nell'autocertificazione saranno sottoposte a verifica. Coloro che avranno prodotto dichiarazioni false o mendaci saranno denunciati all'Autorità Giudiziaria competente e contestualmente saranno esclusi dalla graduatoria.
 
I bambini diversamente abili, anche vecchi frequentanti,  dovranno presentare la certificazione specialistica sanitaria rilasciata dal Distretto Sanitario competente ai sensi degli artt. 3, 12 e 13 L.104/92 e dell'art.2 del D.P.R.24/02/94.

MAGGIORI INFORMAZIONI SUL SITO DEL COMUNE DI NAPOLI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento