3 mercerie di Napoli dove trovare l'introvabile

Hanno una storia centenaria e in magazzino meraviglie fatte di madreperla, seta, bisso, chiffon e merletti

La merceria è una sorta di luogo magico, fuori dal tempo, fatto di tessuti dai nomi suggestivi come bisso, chinè, chiffon, satin, e poi madreperla, vetro, cristallo e ancora cucirini, aghi, spilli, nastri, elastici e bottoni che sembrano usciti da un libro di favole, oltre che capi di biancheria introvabili altrove, in particolare per signore o bambini. 

La storia di questi templi del fai-da-te si intreccia con quella di Napoli e ne riflette i cambiamenti negli stili di vita, nel gusto, nelle abitudini. E il magazzino delle mercerie più antiche costituisce un tesoro inestimabile di oggetti belli e ricercati, ferri del mestiere e anche suggerimenti e soluzioni per qualsiasi genere di problema relativo alla biancheria per la casa e agli abiti dalle rotture alle imbottiture, dalle finiture alle chiusure.  

Se amate il cucito e il fai-da-te legato a tessuti e filati, ecco quindi la nostra selezione delle 3 mercerie davvero imperdibili dove trovare l'impossibile e anche di più:

Esposito Ernesto - via Giacomo Leopardi n.29: niente pagina web o profilo facebook, questa merceria è tra le più antiche e conosciute della nostra città. Ha un assortimento straordinario. L'attesa è sempre molto lunga, ma la sosta costituisce un'occasione imperdibile per appredere segreti sull'orlo perfetto, le migliori scollature, la scelta dei tessuti etc.

Baldassarre - via Riviera di Chiaia n.9: anche in questo caso nessuna pagina web o profilo facebook. Non servono: i maestri del cucito conoscono questo negozio dal secolo scorso. Formidabile l'assortimento di filati e bottoni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Abronzino - via Santa Teresa degli Scalzi n. 125: nel cuore del centro storico, l'insegna ricorda che il negozio ha aperto i battenti nel lontano 1900. 119 anni di storia, tra stoffe pregiate, filati e bottoni che sono veri gioielli per fattura e splendore     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • Focolaio Covid alla Sonrisa, intubato un cantante del Castello delle Cerimonie

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento