I musei di Napoli con sconti per gli studenti

Orari, costi e proposte per fare il pieno di cultura a prezzi scontati o gratis

Per favorire la diffusione della cultura, in particolare tra i giovani e i giovanissimi, sono espressamente stabilite riduzioni dei costi per l'ingresso nei musei. Ecco una selezione degli imperdibili di Napoli dove under 18, studenti e giovani fino ai 25 anni possono entrare gratis o con sconti davvero consistenti:

Mann - Museo Archeologico Nazionale di Napoli, piazza Museo, 19

Il Mann è tra i più importanti musei del mondo ccon i suoi 9.000 mq  circa di esposizione su cinque diversi livelli, articolati in

Percorso Classico - Collezione Farnese, Mosaici e Gabinetto Segreto,  Collezione Oggetti della vita quotidiana nelle città vesuviane, Tempio di Iside e Sale degli Affreschi, fruibile individualmente

Nuove Collezioni,  con Sezione Egizia ed Epigrafica, Magna Grecia, Preistoria e Protostoria, prenotabile con il biglietto di ingresso, aggiungendo solo euro 1,50 per il costo del copriscarpe, Magna Grecia - percorso accompagnato

Mostre Temporanee, prenotabile gratuitamente con il biglietto di ingresso - percorso accompagnato

Come si accede:

orari di apertura: tutti i giorni dalle 09.00 alle 19.30. Chiuso il martedì

dal 29 maggio 2020 obbligatoria la prenotazione on line. Il Percorso Classico consente di prenotare gratuitamente anche l'accesso ai percorsi Nuove Collezioni e Mostre Temporanee. Il biglietto è esclusivamente digitale.

All’ingresso del Museo, una telecamera termica rileva la temperatura corporea, indicando come soglia limite per l’ingresso i 37.5°C.

All’interno dell’edificio è indispensabile indossare dispositivi di protezione individuale.

Nell’itinerario di visita, sono allestiti pannelli informativi e indicatori per il distanziamento; in alcuni punti degli ambienti, presenti dispenser con gel disinfettante.

Costo

Ingresso singolo € 8,00 dal 2 giugno al 31 dicembre 2020

2 adulti € 12,00 dal 2 giugno al 31 dicembre 2020

Ridotto - € 2.00 per

  • cittadini UE tra i 18 e i 25 anni compiuti, previa esibizione del documento di riconoscimento
  • Artecard e ridotto accompagnatore OPENMANN euro 4,00

Ridotto per convenzioni: euro 6,00

Gratuito per 

  • cittadini CE ed extracomunitari sotto i 18 anni
  • Personale docente italiano della scuola di ruolo o con contratto a termine dietro esibizione di idonea attestazione rilasciata dalle istituzioni scolastiche guide turistiche della Unione Europea nell'esercizio della propria attività professionale;
  • interpreti turistici della Unione Europea nell'esercizio della propria attività professionale;
  • dipendenti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali;
  • membri di ICOM (International Council of Museum); membri di ICCROM (International organization for conservation of cultural heritage);
  • gruppi o comitive di studenti delle scuole pubbliche e private della Unione Europea previa prenotazione accompagnati da un insegnante ogni 10 alunni;
  • studenti e docenti delle facoltà di Architettura, Conservazione dei beni culturali, Scienze della formazione e corsi di laurea in Lettere o Materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico delle università e delle accademie di belle arti ed iscritti alle rispettive scuole di perfezionamento, specializzazione e ai dottorandi di ricerca nelle sopraddette discipline di TUTTI i paesi membri dell'Unione Europea. Il biglietto è rilasciato agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso;
  • studenti Socrates ed Erasmus delle suddette discipline;
  • docenti di Storia dell'Arte degli Istituti liceali;
  • studenti delle scuole di: Istituto Centrale del Restauro, Opificio delle Pietre Dure, Scuola per il Restauro del Mosaico;
  • Dipendenti del Ministero dei Beni Culturaligiornalisti iscritti all'albo nazionale e giornalisti provenienti da qualsiasi altro paese, nell'espletamento delle loro funzioni e previa esibizione di idoneo documento comprovante l'attività professionale svolta;
  • portatori di handicap ed un loro familiare o accompagnatore appartenente ai servizi di assistenza socio-sanitaria; operatori delle associazioni di volontariato che svolgono, in base alle convenzioni in essere stipulate con il Ministero, ai sensi dell'art. 112, comma 8, del Codice, attività di promozione e diffusione della conoscenza dei beni culturali.

Museo di Capodimonte,  via Miano, 2

Nella residenza storica dei Borbone, pensata per accogliere l’imponente collezione Farnese, il Museo di Capodimonte offre

Galleria Farnese, con opere di Tiziano, Vasari, Masaccio, Sanzio e Botticelli

Collezione Borgia, con manufatti etno-antropologici egizi, etruschi, greco romani, arabi etc.

Appartamento storico: sale delle porcellane

Galleria delle Arti a Napoli: opere di artisti napoletani

Ottocento privato: dipinti del XIX e XX secolo

Arte contemporanea

Come si accede: 

Orari di apertura: tutti i giorni dalle ore 08.30 alle ore 19.30. Chiuso il mercoledì.

Dal 9 giugno 2020 ingresso contingentato e obbligo di mascherina, prenotazione obbligatoria e acquisto on line sul sito www.coopculture.it oppure tramite l’app Capodimonte di Coopculture, in applicazione delle misure nazionali di prevenzione rischio contagio da Covid-19 (DPCM 8 marzo 2020 e successivi).

Le guide turistiche abilitate potranno accompagnare gruppi con un massimo di 7 persone

Costo

Il biglietto museo comprende eventuali mostre in corso:

– € 8 intero

– € 2 ridotto per visitatori di età compresa tra 18 e 25 anni

Gratuito per

  • minori di anni 18
  • titolari di Artecard;
  • portatori di handicap e ad un loro familiare o ad altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria;
  • cittadini di Paesi non comunitari a "condizione di reciprocità" (i minori di 12 anni devono essere accompagnati);
  • guide turistiche dell'Unione europea nell'esercizio della propria attività professionale, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità;
  • interpreti turistici dell'Unione europea quando occorra la loro opera a fianco della guida, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità;
  • personale del Ministero;
  • membri dell'I.C.O.M. (International Council of Museums);
  • gruppi o comitive di studenti delle scuole pubbliche e private dell'Unione Europea, accompagnati dai loro insegnanti, previa prenotazione e nel contingente stabilito dal capo dell'istituto;
  • allievi dei corsi di alta formazione delle Scuole del Ministero (Istituto Centrale per il Restauro, Opificio delle Pietre Dure, Scuola per il Restauro del Mosaico);
  • studenti e docenti delle accademie di belle arti o a corrispondenti istituti dell'Unione Europea, mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso;
  • studenti e docenti dei corsi di laurea, laurea specialistica o perfezionamento post-universitario e dottorati di ricerca delle seguenti facoltà: architettura, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione o lettere e filosofia con indirizzo archeologico o storico-artistico. Le medesime agevolazioni sono consentite a docenti e studenti di facoltà o corsi corrispondenti, istituiti negli Stati dell'Unione Europea. L'ingresso gratuito è consentito agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso, ai docenti mediante esibizione di idoneo documento; ai docenti di storia dell'arte di istituti liceali, mediante esibizione di idoneo documento;
  • giornalisti in regola con il pagamento delle quote associative, mediante esibizione di idoneo documento comprovante l'attività professionale svolta (vedi DDG n.1109 del 7/09/2019 DG-Musei);
  • per motivi di studio, ricerca attestate da Istituzioni scolastiche o universitarie, da accademie, da istituti di ricerca e di cultura italiani o stranieri, nonchè da organi del Ministero, ovvero per particolari e motivate esigenze i Capi degli Istituti possono consentire l'ingresso gratuito nelle sedi espositive di propria competenza e per periodi determinati a coloro che ne facciano richiesta;
  • guide turistiche dell'Unione europea, munite di licenza. (vedi circolare n.20/2016 DG-Musei)
  • personale docente di ruolo o con contratto a termine della scuola italiana è consentito l'ingresso gratuito ai musei, alle aree e parchi archeologici ed ai complessi monumentali dello Stato.

Il MiBAC ha aderito all'iniziativa per quanto riguarda l'accesso agli spazi in cui sono allestite mostre o esposizioni temporanee con percorso espositivo separato dall'ordinario percorso di visita. Di conseguenza, gli aventi diritto potranno accedere a tali spazi a pagamento, usufruendo dei buoni di spesa, generabili tramite un'applicazione informatica (cartadeldocente.istruzione.it), attiva a partire dal 30 novembre 2016 (vedi circolare n.77/2016 DG-Musei)

Museo Nazionale di San Martino, Largo San Martino, 5

ospitato all’interno della certosa da cui prende il nome, opera di Tino di Camaino e Attanasio Primario, il Museo di San Martino documenta la storia e la cultura della nostra città ed è articolato in

  1. Androne delle carrozze
  2. Sezione navale
  3. Sezione presepiale
  4. Ottocento napoletano
  5. Gabinetto dei disegni e delle stampe
  6. Museo dell’Opera
  7. Sezione Teatrale

Come si accede:

aperti i chiostri e i giardini, con orario 8.30-19.30, ultimo ingresso 18.30 - chiuso il mercoledì. 

Ingresso: temporaneamente libero

Visite: Coopculture, 848.800.288 o +39.06.39967050 dall'estero e dai cellulari, dal lunedì al sabato 9-13.30 e 14.30-17, con un costo per la prenotazione per 

  • singoli € 1,50;
  • gruppi € 20,00;
  • scuole € 5,00

la visita - in italiano, inglese, francese, spagnolo o tedesco, per max 25 partecipanti, dura 1 ora e 30 minuti e costa € 90,00

Costo del biglietto ante-Covid

intero € 6.00

ridotto € 3.00 (ragazzi dai 18 ai 25 anni)

Ingresso gratuito ogni prima domenica del mese

Museo Duca di Martina c/o villa Floridiana via Cimarosa, 77 / via Aniello Falcone

All’interno della Villa Floridiana, cuore verde del Vomero, l’edificio custodisce una delle maggiori collezioni di arti decorative italiane, su tre piani di esposizione per oltre 6mila opere che vanno dal XII e il XIX secolo, compresa una fantastica collezione di porcellane cinesi dell’epoca Ming.

Come si accede

Temporaneamente aperto solo l'ingresso di via Aniello Falcone. Orari di apertura: dalle ore 09.30 alle ore 17.00. Chiuso il martedì.

Le sezioni del Museo sono visitabili ai seguenti orari:

Porcellana europee del Settecento (1 piano): dalle ore 9:30 alle ore 17:00;

Arte orientale (piano seminterrato ): dalle ore 9:30 alle ore 17:00;

Arti decorative medievali e rinascimentali (piano terra): dalle ore 9:30 alle ore 17:00 nei giorni festivi, su prenotazione nei giorni feriali.

Costo

Biglietto cumulativo Museo Nazionale di Capodimonte, Certosa e Museo di San Martino, Castel Sant'Elmo, Villa Pignatelli e Museo Duca di Martina: intero € 10.00, durata 2 giorni, il biglietto dà diritto ad un solo accesso in ciascun sito

Biglietto singolo intero € 4.00

Ridotto € 2.00 per cittadini CE tra i 18 e i 25 anni

Se acquistato on line è richiesto un diritto prevendita di € 2.00 su ciascun biglietto

Riduzioni per docenti della Comunità Europea con incarico a tempo indeterminato delle scuole statali.

Gratuito

  • Il sito è aperto gratuitamente tutte le prime domeniche del mese da ottobre a marzo
  • cittadini CE ed extracomunitari con meno di 18 anni
  • personale docente italiano della scuola di ruolo o con contratto a termine dietro esibizione di idonea attestazione rilasciata dalle istituzioni scolastiche
  • guide turistiche della Unione Europea nell'esercizio della propria attività professionale;
  • interpreti turistici della Unione Europea nell'esercizio della propria attività professionale;
  • dipendenti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali;
  • membri di ICOM (International Council of Museum); membri di ICCROM (International organization for conservation of cultural heritage);
  • gruppi o comitive di studenti delle scuole pubbliche e private della Unione Europea previa prenotazione accompagnati da un insegnante ogni 10 alunni;
  • studenti e docenti delle facoltà di Architettura, Conservazione dei beni culturali, Scienze della formazione e corsi di laurea in Lettere o Materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico delle università e delle accademie di belle arti ed iscritti alle rispettive scuole di perfezionamento, specializzazione e ai dottorandi di ricerca nelle sopraddette discipline di TUTTI i paesi membri dell'Unione Europea. Il biglietto è rilasciato agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso;
  • studenti Socrates ed Erasmus delle suddette discipline;
  • docenti di Storia dell'Arte degli Istituti liceali;
  • studenti di: Istituto Centrale del Restauro, Opificio delle Pietre Dure, Scuola per il Restauro del Mosaico;
  • dipendenti del Ministero dei Beni Culturali;
  • giornalisti iscritti all'albo nazionale e giornalisti provenienti da qualsiasi altro paese, nell'espletamento delle loro funzioni e previa esibizione di idoneo documento comprovante l'attività professionale svolta;
  • portatori di handicap ed un loro familiare o accompagnatore appartenente ai servizi di assistenza socio-sanitaria; operatori delle associazioni di volontariato che svolgono, in base alle convenzioni in essere stipulate con il Ministero, ai sensi dell'art. 112, comma 8, del Codice, attività di promozione e diffusione della conoscenza dei beni culturali;

CARDS: Il sito rientra nel circuito Campania Artecard

Museo Civico di Castelnuovo (Maschio Angioino), c/o Maschio Angioino Via Vittorio Emanuele III

Il Maschio Angioino accoglie dal 1990 il Museo Civico. Offre affreschi giotteschi, argenti e bronzi. In particolare:

  1. Primo piano Museo Civico -Collezione Jerace (Sala Carlo V) e Pinacoteca
  2. Secondo piano Museo Civico - Pinacoteca
  3. Terzo piano Museo Civico - Sala Novecento, sculture e dipinti provenienti da donazioni e collezioni del Comune di Napoli.

Subordinatamente alla disponibilità del personale saranno visitabili:

  • Sala dei Baroni
  • Percorso Archeologico ex sala dell'Armeria
  • Cortile Monumentale
  • Sala della Loggia con affaccio sugli arsenali

Come si accede

Orari di apertura: dal lunedì al sabato dalle ore 08.30 alle ore 19.00 (la biglietteria chiude un'ora prima). Chiuso la domenica.

Biglietto di ingresso: intero € 6.00

Ingresso gratuito per

  • cittadini CE ed extracomunitari con meno di 18 anni
  • studenti Socrates ed Erasmus
  • studenti delle scuole di restaruro

PAN – Palazzo delle Arti di Napoli Palazzo Roccella via dei Mille, 60

il museo delle arti contemporanee si trova dal 2005 nel settecentesco Palazzo Roccella. 6.000 i metri quadri per le esposizioni e attività accessorie (conferenze, proiezioni etc).

Come si accede

il Palazzo delle Arti è aperto tutti i giorni tranne il martedì.

Orari mostre: dal lunedì al sabato, dalle 10,00 alle 19,00 (ultimo ingresso alle 18,00); domenica: dalle 10,00 alle 14,00 (ultimo ingresso h 13,00).

Per l’accesso da giugno 2020 è richiesta prenotazione al link: https://ingressi.comune.napoli.it/

E’ consentita la prenotazione per max 4 visitatori per indirizzo email. Ogni indirizzo può effettuare max 1 prenotazione a settimana. Al momento della visita va fornito, in forma cartacea od elettronica, il codice di conferma riportato sul modulo di prenotazione.

Previa verifica della disponibilità è possibile prenotarsi anche prima di accedere al PAN, collegandosi al su indicato link e procedendo alla registrazione secondo le modalità  indicate.

Durata consigliata della visita: 1 h

Costo  

L’ingresso al museo è gratuito.

L'accesso a particolari eventi o mostre può essere subordinato a pagamento

Museo Madre

Il Madre è il primo museo di arte contemporanea situato nel centro storico di una città

Come si accede

Orari di apertura: lunedì e poi dal mercoledì al sabato , dalle 10.00 alle 19.30; la domenica dalle 10.00 alle 20.00. Chiuso il Martedì. La biglietteria chiude un’ora prima.

Gli spazi della Madre Butìc, la Biblioteca – Mediateca, il terrazzo e il cortile esterno del museo restano temporaneamente chiusi al pubblico.  

Dopo la chiusura straordinaria, disposta in ottemperanza alle misure per il contenimento del rischio da contagio COVID-19, il Madre ha definito un piano di accesso per i visitatori, limitando gli ingressi ad un massimo di 20 persone all’ora e incentivando l’acquisto online dei biglietti per regolamentare i flussi.

I visitatori devono indossare la mascherina ed è consigliato l’utilizzo di guanti in lattice. All’ingresso viene rilevata la temperatura corporea, con termometro senza contatto. Nel caso si registrasse una temperatura maggiore o uguale a 37,5° l’accesso non è consentito.

Per favorire il distanziamento interpersonale, un’apposita segnaletica guiderà i visitatori lungo un percorso di visita unidirezionale, con separazione tra ingresso e uscita.

Costo

Biglietto intero: € 4.00

Ridotto: € 2.00 - hanno diritto ad una riduzione del 50% sul biglietto d’ingresso:

  • i bambini e i ragazzi tra i 6 e i 25 anni;
  • i membri di British Council, Goethe Institute, FAI;
  • i possessori di Campania ArteCard, Artecinemacard e BiblioNapolicard;
  • i soci Arci Napoli, Touring Club e Società Dante Alighieri. 
  • il personale docente e non docente dell’Università di Napoli “L’Orientale”, dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, del dipartimento DISPAC dell’Università degli Studi di Salerno e dell’Università degli Studi del Sannio

Ingresso gratuito per

  • bambini fino a 6 anni;
  • gruppi scuole e insegnanti accompagnatori – min 12 max 30 persone (previo pagamento di 15 euro di oneri di biglietteria);
  • gruppi prenotati – min 12 max 30 persone (previo pagamento di 20 euro di oneri di biglietteria);
  • docenti di storia dell’arte;
  • giornalisti con tesserino;
  • guide turistiche ed interpreti;
  • portatori di handicap e loro accompagnatori;
  • dipendenti della Regione Campania;
  • membri ICOM-ICROM;
  • possessori AMACI card;
  • possessori Contemporaneamente Italia card. 

studenti dell’Università di Napoli “L’Orientale”, dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, del dipartimento DISPAC dell’Università degli Studi di Salerno e dell’Università degli Studi del Sannio

Museo Cappella San Severo

Per chi viene a Napoli come per chi ci torna o ci vive, è davvero impossibile resistere al richiamo del Cristo velato e delle meraviglie della Cappella del Principe Raimondo di Sangro.

Come si accede

Orari di apertura: dal 12 giugno 2020, dal mercoledì alla domenica, 10.00-19.00. Chiuso lunedì e martedì. Ultimo ingresso consentito 30 min. prima della chiusura.

Costo

Il biglietto può essere acquistato on line:

  • ordinario: € 8,00
  • Artecard: € 6,00
  • Soci FAI: € 6,00
  • Bambini fino ai 9 anni: gratis
  • Ragazzi dai 10 ai 25 anni: € 5,00
  • Scuole: € 3,00  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento