Il Garante regionale delle persone con disabilità: chi è e cosa fa

A marzo saranno organizzati in Campania gli "stati generali" delle persone con disabilità come occasione di confronto e ascolti

La Regione Campania è stata la prima in Italia a istituire, con legge regionale del luglio del 2017, il Garante dei diritti delle persone con disabilità.

I compiti Il Garante regionale dei diritti delle persone con disabilità ha il compito di assicurare, nel nostro territorio, il rispetto della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, ratificata dall'Italia con legge nel 2009.

Il Garante, dunque, deve provvedere all'affermazione del pieno rispetto della dignità umana e dei diritti di libertà e di autonomia della persona con disabilità, promuovendone la piena integrazione nella famiglia, nella scuola, nel lavoro e nella società; alla piena accessibilità dei servizi e delle prestazioni per la prevenzione, cura e riabilitazione delle minorazioni; alla tutela giuridica ed economica della persona con disabilità e alla piena integrazione sociale; a promuovere ogni attività diretta a sviluppare la conoscenza della normativa in materia e dei relativi strumenti di tutela, in collaborazione con gli enti territoriali competenti e con le associazioni delle persone con disabilità iscritte al registro regionale delle associazioni di promozione sociale; a raccogliere le segnalazioni in merito alle violazioni dei diritti dei disabili per sollecitare le amministrazioni competenti a realizzare interventi adeguati per rimuovere le cause che ne impediscono la tutela e il rispetto dei diritti.

La nomina: Il garante è eletto dal Consiglio regionale con la maggioranza dei due terzi dei voti favorevoli nelle prime due votazioni e con la maggioranza semplice nella terza votazione, tra i candidati in possesso dei requisiti richiesti con apposito bando pubblico, con esperienza documentata almeno triennale nell'ambito delle politiche sociali ed educative.

Il garante resta in carica per l'intera legislatura e non può essere rieletto.

II bando per la presentazione delle domande è pubblicato, a cura del presidente del Consiglio regionale, sul Bollettino ufficiale della Regione Campania entro trenta giorni dall'approvazione della presente legge.

Chi è il Garante: avvocato, docente di diritto, già componente dell’Osservatorio del Ministero del Lavoro per le persone con disabilità, l'attuale Garante dei diritti delle persone con disabilità è il casertano Paolo Colombo, insediato dopo una lunga querelle amministrativa e l'intervento del TAR.

"Aprirò da subito il confronto con le associazioni rappresentative delle persone con disabilità e delle loro famiglie per dare risposte efficaci ed appropriate alle diverse tipologie di disabilità, da quella motoria a quella intellettiva, e rivolgo un appello alle Istituzioni locali per dare vita ad una forte sinergia all'insegna della partecipazione e della collaborazione - spiega Colombo - per questo organizzerò, a marzo, gli Stati Generali delle persone con disabilità che potranno essere una grande occasione di ascolto, confronto ed azione per valorizzare la risorsa-disabili, che non è mondo a sé ma è parte integrante della nostra società”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati E' un apposito studio delI'Istat ad evidenziare che le principali problematiche delle persone con disabilità sono la solitudine, con ben 204 mila disabili che, in Italia, vivono completamente soli; una rete di relazioni limitata al 43,5%; una percentuale di occupazione ferma al 31,3%, “problematiche che diventano particolarmente gravi nel Sud e in Campania, dove esistono gap infrastrutturali e carenze di servizi che rendono ancora più complicata la vita delle persone con disabilità” spiega Colombo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento