Spesa, farmaci e supporto psicologico: tutti i contatti utili per ricevere oppure dare aiuto

Fin dai primi momenti del lockdown in tutti i quartieri di Napoli il pensiero è andato ai tanti che, per difficoltà fisiche o economiche rischiano di non superare questi giorni bui. I contatti per chiedere aiuto o offrire quello che si può

Neanche il Coronavirus ha potuto fermare il grande cuore di Napoli: fin dai primi momenti del lockdown, infatti, spontaneamente in ogni parte della città hanno iniziato ad operare gruppi di volontari per dare sostegno, conforto ed anche aiuto materiale a chi - e sono davvero tanti - rischia di non superare questi giorni bui di "distanziamento" sociale che significa niente lavoro, niente guadagni, niente cibo in tavola né medicine o possibilità di pagare servizi essenziali come acqua e luce. Fondamentali, in particolare, i social. Ecco dunque alcuni contatti utili per chiedere oppure offrire aiuto, ciascuno in base alle proprie possibilità

Supporto e assistenza

Supporto attivo ad anziani e persone in difficoltà: Brigate di Solidarietà - Quarto , dal Lunedì al venerdì, orari 9.30-13 e 15-18, sabato dalle 10 alle 13, tel. 351.8451199, 334.7926735; 349.3689797

Supporto attivo ad anziani e persone in difficoltà: Ex OPG Occupato - Je so' pazzo 

Supporto attivo ad anziani e persone in difficoltà: Quelli di Salvator Rosa e dintorni: Rosanna 392.8420185 - Sara 347.5669584

Supporto attivo ad anziani e persone in difficoltà:  Fuorigrotta Solidale 

Servizio di assistenza Comune di Napoli: Comune di Napoli  

Supporto di psicologia dell'emergenza Università Federico II: 081 | 7463458

Sportello di ascolto a distanza: jestovicinoatesportello@gmail.com

Sportello di counseling telefonico: Personal mental training by FunRaising, tramite whatsapp o sms al 339 72 13 959, sarete ricontattati entro breve)

Sportello di ascolto per ansia e panico: Ispdap - Istituto specialistico disturbi da  attacchi di panico, numero verde 800913880  

Iniziativa di soliarietà per il personale medico: DiamoUnaMano: tel. 320.3539199 (anche con whatsapp), mail: diamounamano@gmail.com; web:  www.diamounamano.it ; twitter: @diamounamano 

Napoli emergenza COVID-19 è un gruppo Facebook  nato appunto con lo scopo di "creare una rete di soccorso". Si tratta di un luogo d'incontro virtuale in cui avere e dare informazioni sulla gestione dell'emergenza e in cui chiedere e ricevere aiuto: "Utilizziamo bene il nostro tempo e gli strumenti a disposizione"  si legge sulla pagina. 

Numero verde 800-119-477, di Less OnLus Cooperativa sociale: Per aiutare le persone in quarantena o in isolamento, anziani, persone non autosufficienti, persone sole e cittadini stranieri, Less OnLus ha inoltre attivato uno specifico numero verde,  operativo dalle ore 9,00 alle ore 18,00.

Chiamando il numero verde di Less è possibile, in particolare, ricevere assistenza qualificata di psicologi, assistenti sociali, operatori sociali per 

  • Consegna a domicilio di farmaci
  • Consegna a domicilio prodotti alimentari
  • Disbrigo servizi postali
  • Per Cittadini Stranieri orientamento ai servizi pubblici, assistenza legale, mediazione linguistica
  • Assistenza Psicologica

Per chi in questo momento è costretto in casa, si sente solo, ha bisogno di spiegazioni, ha bisogno di un consiglio o necessita di aiuto per le faccende quotidiane come la spesa alimentare,  i farmaci, il disbrigo di servizi postali o bancari a domicilio – spiega Daniela Fiore, Presidente di LESS - gli operatori del servizio di Assistenza LESS prenderanno nota delle esigenze.  Attraverso i nostri volontari, verranno loro consegnati i beni o forniti i servizi richiesti. Abbiamo pensato di dare un contributo concreto per rendere più serena questa fase difficile per offrire un punto di riferimento a chi a bisogno di sostegno, ma anche di offrire un supporto organizzativo a che è obbligato a stare in casa”.

Cibo e generi di prima necessità

"Siamo tante associazioni di giovani che hanno deciso di fare il carrello sospeso - spiega Pasquale Sannino, tra gli ideatori del gruppo Facebook "Chi può metta, chi non può prenda!!" - stiamo facendo una mappatura per zone di chi aderisce (supermercati, salumerie, alimentari ecc). Ho visto che alcuni punti di raccolta sono già stati fatti e ci sono già iniziative del genere. Uniamo le forze? Come vedete non ci sono loghi, non ci sono bandiere. Vogliamo solo fare un quadro completo delle iniziative e delle zone dove è possibile sia donare che prendere. Aspettiamo contatti". Anche in questo caso i social diventano uno straordinario punto d'incontro virtuale per unire le forze e andare incontro ai tanti che rischiano di essere sopraffatti dall'emergenza.

Punti di raccolta sospesa

Numerosi i punti di raccolta/distribuzione di generi di prima necessità nati spontaneamente nei vari quartieri. Precisando che la distribuzione viene fatta dai volontari del gruppo - che possono essere contattati via Messanger - oppure dalle parrocchie di zona o da alcune onlus attive sul territorio, ecco alcuni punti di raccolta della cosiddetta "spesa sospesa" divisi per quartiere

Posillipo

- Cerrone alimentari Cerrone carni alimentari & gastronomia

- La frutteria doc di Sepe Pasquale, via Posillipo 74, telefono 3334174192

Rione alto

- Sorsi & Morsi (Sorsi&Morsi by Enoteca La Giarra)

- Punto Gelo congelati, via Onofrio Fragnito 26 0815462205

Pignasecca  

Salumeria Ferrara di Raffaele Ferrara

Vomero 

- Pallotta viale Michelangelo Edmondo Pallotta

- La nuova fonte lattea, via Cimarosa 48

 - Talmone Dolciumi Piazza Vanvitelli

- La tienda equosolidale (aperto solo la mattina 10.00-14.00, via Solimena 143, all'interno del forum scarlatti) 0815562201

- La frutteria doc di Sepe Pasquale, Via Belvedere 1, angolo Via Falcone 3334174192

- Conad di via Caldieri

Chiesa di Santa Maria della Libera in via Belvedere per 

Polleria Salzano via Belvedere,49

Negozio di frutta Galeota via Belvedere ,41

Salumeria di Salvatore Pazzi via Belvedere,50

Chiesa del SS. Redentore in corso Vittorio Emanuele:  dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 del mercoledì si può consegnare la spesa che poi verrà consegnata a chi ne ha bisogno (con la preghiera di mettere in busta a parte eventuali omogeneizzati).

Soccavo

Supermercato Superfood, via dell'Epomeo 549

Fuorigrotta

Fuorigrotta Solidale: 392.7953873 - 349.8015488

Quartieri spagnoli 

- Marcy Raffy Olimpio

Colli aminei:

Luca Fusco

Pozzuoli

- Farmasanitaria Baby Griffe, via solfatara 21

- Enzo Pafundi

Montecalvario, Porto, Pendino

Centro di raccolta e smistamento è la Municipalità 2

donare: dopo aver ordinato la spesa a domicilio dal proprio commerciante di fiducia, è possibile lasciare una somma per la spesa sospesa, oppure effettuare un bonifico a IBAN IT78B0326503401000010127819  intestato a Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli con causale "spesa sospesa". La donazione, il cui ammontare è detraibile dalle tasse, va comunicata  alla Municipalità 2 telefonando ai numeri- 0817950260 /61 /65 per i Quartieri Avvocata-Montecalvario-S.Giuseppe-Porto, oppure 0817950863/ 64 /60 per i Quartieri Mercato e Pendino (i telefoni sono attivi dalle ore 9 alle ore 12 dal lunedì al venerdì) oppure inviando una e-mail a css.avvocata.montecalvario@comune.napoli.it indicando la cifra donata e presso quale esercizio commerciale.

ricevere: basta chiamare i Servizi Sociali della Municipalità ai numeri 0817950260 /61 /65 per i Quartieri Avvocata-Montecalvario-S.G.ppe-Porto, oppure 0817950863 /64 /60 per i Quartieri Mercato e Pendino, attivi dalle ore 9 alle ore 12 dal lunedì al venerdì, oppure rivolgersi alle associazioni del territorio.

N B: nel rispetto delle norme anticontagio NON bisogna assolutamente recarsi di persona presso gli uffici della Municipalità.

Poggioreale-Vicaria-San Lorenzo

Simile im meccanismo attivato nella Municipalità 2:  "Con il supporto degli assistenti sociali di Gesco - spiega il Presidente Giampiero Perrella - quale istituzione più vicina ai bisogni concreti del cittadino non potevamo non fare la nostra parte. Abbiamo optato così per un modello semplice, trasparente e collettivo che offra ad ogni cittadino che vuole contribuire la possibilità di aiutare migliaia di famiglie e persone in difficoltà che ci stanno contattando in queste ore per chiedere un aiuto. Sono centinaia in tal senso le telefonate che stanno arrivando sia in Presidenza che ai servizi sociali. Grazie ad importanti realtà sociali del territorio come Gesco Campania e la Fondazione "A voce d'e creature" di Don Luigi Merola stiamo già aiutando tante famiglie. Ma c'è bisogno di una catena di solidarietà collettiva e che coinvolga il maggior numero di persone, altrimenti rischiamo di non riuscire a rispondere a tutti. Di qui l'idea della Spesa Sospesa". 

Attualmente sono 30 gli esercizi commerciali di San Lorenzo, Vicaria, Gianturco e Poggioreale che hanno aderito all'iniziativa. Nelle attività che hanno affisso l'apposita locandina, chiunque può pagare e lasciare alla cassa prodotti, per poi segnalare l'avvenuta donazione con un messaggio WhatsApp al 360.1064792 o con una telefonata ai numeri 081.7951360 e 081.5627027. 

Sono quindi i volontari e gli assistenti sociali a raccogliere e distribuire i generi di prima necessità, impegnandosi nel mantenere l'anonimato delle parti coinvolte. 

E' possibile anche donare direttamente soldi attraverso bonifico su un IBAN dedicato - IT13Q0501803400000011277654 con causale "ADOTTA UNA FAMIGLIA CON LA SPESA SOSPESA"

Centro Storico e Ferrovia

Donare: presso il supermercato Sole 365 di Corso Novara e presso i commercianti di fiducia della zona precisando la causale "colletta alimentare  #facciamocicompagnia" oppure versando una somma sulle coordinate di Less cooperativa sociale arl ets IBAN IT30Z0335901600100000047404 sempre con la causale "colletta alimentare  #facciamocicompagnia" 

Ricevere: della distribuzione si occupa Less Cooperativa sociale OnLus chiamando il numero verde 800-119-477, oppure contattando via messanger gli amministratori del Gruppo Facebook #Facciamocicompagnia: "basta contattarci via Fb - spiega Rosario Morisieri - per la zona di Napoli centro, Napoli est e un po' Napoli Nord, siamo felici di poter fare qualcosa".

Hinterland e periferia 

Associazione No profit RESTIAMO ASSIEME (presto anche con raccolta in crownfounding) tel. 392.1782483.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E certamente Napoli non si ferma qui, perché le iniziative di solidarietà sul territorio si moltiplicano di ora in ora 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento