La canzone di Capodanno dei napoletani

Perso il ricordo degli autori, la canzone è arrivata fino a noi. Si cantava per le strade, davanti ai palazzi dei nobili o alle botteghe dei commercianti per ottenere un bicchiere di vino, cibo o qualche moneta

Fino a non troppi anni fa, tra Napoli e provincia, all'inizio del nuovo anno c'era l'abitudine di uscire di casa, organizzarsi con gli amici e andare in giro cantando per ottenere da nobili e commercianti "a ’nferta", cioè un'offerta che poteva essere una moneta, un bicchiere di vino o un po' di cibo. La  "Canzone de lo Capodanno" era un vero classico, tanto che la si poteva trovare inserita anche ne "La Cantata dei Pastori", pur non appartenendo alla versione originale di fine '600.

Perso irrimediabilmente il ricordo dell'autore (o degli autori), la Canzone è però arrivata intatta fino a noi. Lunga e articolata - ben 69 le strofe - si apre e chiude con una parte recitativa. Ecco i versi iniziali:

(parlato)

La bòna sera e buon principio d’anno a tutte sti signure in compagnia! Simmo venute e turnarammo ògne anno per farve chill’augurio che sapimmo.

Spilateve li rrecchie, apritece lu core, la casa, la dispensa e la cantina, ca cheste so’ ghiurnate de cuntiente: se magna e beve e nun se pensa a niente.

(cantato)

(1) Aprimmo l’anno nuovo co' tricchi-tracch' e botte: passammo chesta notte in allegria.

(2)  Nascette l'u Messia avenne, puveriello, nu voje e n’aseniello pe' vrasèra.

Questi i versi finali:

(cantato)

(69) 'Nce resta anze la voce pe' ve cercà licenza, dann’a 'sta bona udienza la bona notte.

(parlato)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E bona notte, buon capodanno a tutt' e bona notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento