Famiglia

Come trovare una baby sitter a Napoli

Come fare per trovare la persona giusta cui affidare i bambini

Se si hanno bambini piccoli o piccolissimi e si lavora (ma anche no) e nessun familiare disposto ad aiutare ad accudirli, la baby sitter diventa una figura professionale indispensabile.

Trovare la tata giusta non è un'impresa facile, come insegna il famosissimo film Disney "Mary Poppins": per i genitori infatti deve essere affidabile e responsabile , mentre i pargoli preferiscono una persona accogliente e, soprattutto, che giochi con loro.

Come fare allora?

Innanzitutto è necessario il fattore "F", fortuna: c'è infatti chi la trova subito e chi, invece, pur sforzandosi, non la trova mai. Importantissime poi le referenze scritte dai precedenti datori di lavoro come il passa-parola, che consente di conoscere qualità e difetti di possibili candidate.

Nel nuovo mondo ipertecnologico, comunque, stanno prendendo sempre più piede piattaforme specializzate nel mettere in contatto domanda e offerta come sitly.it che, con oltre 780mila utenti iscritti tra genitori e baby sitter di tutta Italia, costituisce la più grande piattaforma del Paese nel settore, in grado di far incontrare domanda e offerta senza affanno e senza stress, in base alle reciproche esigenze.

Ci sono poi le classiche inserzioni, come quelle presenti anche sul nostro giornale, che consentono sicuramente un primo approccio telefonico e, se l'impressione è buona, un ulteriore colloquio di persona che può anche svolgersi in un locale pubblico o un parco, possibilmente portando i piccoli, in modo da sapere subito se si innesca il feeling giusto.

Potrebbe interessarti anche

I campi estivi per bambini e ragazzi a Napoli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come trovare una baby sitter a Napoli

NapoliToday è in caricamento