menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bike Sharing Napoli

Bike Sharing Napoli

Bike Sharing Napoli non pedala più: progetto sospeso, ora tocca al Comune

Scaduto il termine della proroga concessa dal Miur, l'associazione Cleanap resta in attesa di comunicazioni ufficiali da Palazzo San Giacomo per proseguire

L'unico progetto di bike sharing cittadino ad aver visto la luce, Bike Sharing Napoli di Cleanap, da ieri ha chiuso i battenti. Lo stop è, almeno nelle intenzioni, temporaneo: scaduto il termine (30 settembre) della proroga concessa dal Miur, l'associazione promotrice "resta in attesa di comunicazioni scritte e ufficiali che legittimino la prosecuzione della sperimentazione in forma gratuita".

Di proprietà del Ministero, Bike Sharing Napoli può – spiegano da Cleanap – "previa richiesta, passare al Comune di Napoli": del resto, Palazzo San Giacomo ha da sempre mostrato grande interesse per l'idea e lavorato al fianco dei promotori fin dal principio, anche spingendo per la prima proroga del finanziamento che fece slittare il termine dallo scorso maggio a ieri. Intanto però pedali fermi, questo "onde evitare di incorrere in problemi dovuti all’assenza delle autorizzazioni necessarie".

I risultati del progetto di sperimentazione realizzato dall'associazione di under 30 per il bando "Smart Cities and Communities and Social Innovation", cofinanziato con risorse del Fesr e supportato da Comune di Napoli e Anm, ha prodotto – dal gennaio di quest'anno al 30 settembre – prodotto risultati interessanti.
Le sessioni sono state 51mila, per un tempo complessivo di 12mila 451 ore e 39 minuti. "Per rendere l’idea – spiegano i ragazzi di Cleanap – abbiamo fatto circa 3 volte il giro del mondo in bicicletta!".

Hanno partecipato, in tutto, 14mila e 614 persone. "Ciò che ci rende soddisfatti – proseguono da Cleanap – è aver contribuito a trasmettere ai cittadini napoletani il concetto di ciclabilità, aver concorso a un reale cambiamento sociale e culturale che ci auguriamo potrà essere perpetuato tramite politiche amministrative concrete e durature, nonché iniziative volte sempre più alla sostenibilità e alla mobilità leggera".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento