Green

Fonti inquinanti del mare: a Napoli le più pericolose della Regione. La mappa

In Campania sono 475 e i più pericolosi sono localizzati tra il porto di Napoli e San Giovanni a Teduccio

L'Arpac ha realizzato una mappatura di tutti gli scarichi che arrivano a mare in tutta la Campania. In totale sono 475 e sono stati divisi per la loro possibile capacità di inquinamento delle acque. Attraverso una mappa interattiva è possibile valutare quali sono quelli più pericolosi per Napoli e provincia. Si tratta di scarichi da dove è più probabile che arrivino sostanze inquinanti in acqua. Ogni singolo scarico è stato etichettato con un colore che va dal grigio al rosso a seconda della capacità inquinante.

La mappa 

L'analisi della mappa mostra come quelli più pericolosi siano concentrati nell'area che va dal porto di Napoli e arriva fino alle porte di Portici passando per l'ex area industriale di San Giovanni a Teduccio. Sono 13 in tutto quelli indicati con il colore rosso che rappresentano i punti più pericolosi. Via via tutti gli altri tra cui alcuni localizzati sulle isole e in costiera.

La nota dell'Arpac

“Questo strumento sarà utile, in caso di fenomeni di inquinamento che dovessero interessare le acque di balneazione, principalmente alle amministrazioni comunali, ma anche ai gestori degli impianti di depurazione, che potranno avere un quadro più chiaro e immediato delle possibili cause di contaminazione presenti nell'area e adottare le necessarie misure di rimozione” sono convinti dall'Arpac.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonti inquinanti del mare: a Napoli le più pericolose della Regione. La mappa

NapoliToday è in caricamento