menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Napoli, panorama (foto V. Graniero)

Napoli, panorama (foto V. Graniero)

Qualità della vita, la classifica di ItaliaOggi: Napoli è 103esima

Pubblicati i risultati della diciassettesima indagine socio-economica a cura di ItaliaOggi e del dipartimento di scienze sociali ed economiche dell’Università La Sapienza di Roma

A una settimana dalla pubblicazione della classifica sulla qualità della vita nelle province italiane del Sole 24 Ore, ecco anche l'attesa pubblicazione della graduatoria a cura di ItaliaOggi e del dipartimento di scienze sociali ed economiche dell’Università La Sapienza di Roma. 

Si tratta della diciassettesima indagine socio-economica a cura delle due realtà, durante la quale sono state utilizzate nove dimensioni di analisi e 84 indicatori.

Se per diverse città la posizione nelle due classifiche varia anche vistosamente (è il caso di Milano e Roma, ad esempio, che, rispettivamente per il Sole 24 ore sono al secondo e al sedicesimo posto, mentre per ItaliaOggi guadagnano solo la 49esima e la 69esima posizione), Napoli non registra significative variazioni, occupando comunque gradini molto bassi in entrambe le graduatorie: 101esima per il Sole e addirittura 103esima per ItaliaOggi.

INFOGRAFICA REALIZZATA DA ITALIAOGGI:

Classifica qualità della vita Italia oggi-2

In testa alla classifica di ItaliaOggi è stabile Trento, ormai la capolista da cinque anni. Anche Bolzano conferma il secondo posto dell’anno scorso (ottima la posizione della città anche per il Sole 24 Ore, che le assegna addirittura il primo posto). Così come le ultime tre province, Enna, Medio-Campidano e Carbonia-Iglesias, sono le stesse del 2014.

Dall'indagine, complessivamente, emerge in primo luogo che la qualità della vita è migliore nei piccoli e medi centri urbani che nelle grandi metropoli. Si evince anche il divario tra nord e sud (le ultime 28 posizioni sono quasi tutte occupate da città del Mezzogiorno, ad eccezione di Lucca, Massa-Carrara e Imperia), anche se la frattura sembrerebbe quest'anno un po' meno marcata. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento