menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto di Forio, pulizia dei fondali: La Guardia Costiera recupera rifiuti e rottami

L’attività di recupero ha interessato diverse aree del porto ma è in programma il completo monitoraggio e la bonifica dell’intero bacino Portuale Foriano

Su iniziativa dell’Ufficio Locale Marittimo di Forio e grazie alla preziosa collaborazione dell’Amministrazione Comunale, della società che gestisce il porto turistico e degli Operatori Tecnici Subacquei e delle imprese autorizzate che operano in ambito portuale, nella mattinata di ieri, è stata eseguita un’operazione di sgombero e pulizia dei fondali all’interno del Porto di Forio. 

Sono stati recuperati diversi rifiuti e rottami, pericolosi per la navigazione e per lo stazionamento di unità all’interno del bacino portuale: rottami di relitti, natanti affondati ed altri materiali sommersi. I rifiuti prelevati sono stati prelevati e raccolti a cura del locale servizio di smaltimento. 
L’attività di recupero ha interessato diverse aree del porto ma è in programma il completo monitoraggio e la bonifica dell’intero bacino Portuale Foriano. 

Tale bonifica ambientale dei fondali, preceduta già nei giorni scorsi da similare attività di pulizia e smaltimento di diversi ed ingenti quantitativi di rifiuti e rottami presenti nelle aree limitrofe al bacino portuale, è intesa a migliorare la cornice di sicurezza e l’operatività del Porto - aspetto di assoluta priorità per l’Autorità Marittima -  e va ad aggiungersi ad un altro obiettivo fondamentale recentemente raggiunto: la riapertura del Molo Borbonico ai pescatori professionisti del Porto. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento