Per ogni panino ordinato verrà piantato un albero: l'iniziativa green del The Sign

"I clienti che riceveranno il codice per riscattare il proprio albero potranno poi tramite una app seguirne la crescita e lo sviluppo e sapere quanta Co2 avranno contribuito ad abbattere", spiega a NapoliToday Marco Franciosi

Un panino compensato è l'idea green per il periodo natalizio lanciata Marco Franciosi, manager e mente creativa dei locali The Sign di Pozzuoli e a Pomigliano d’Arco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Pian piano tutti gli operatori del settore stanno iniziando ad adottare soluzioni ecosostenibili - spiega Marco - ma siamo ancora lontani dall’avere attività ristorative completamente equilibrate. Questo, purtroppo, soprattutto a causa di troppi prodotti che vengono confezionati in plastica o alti materiali non riciclabili. Stavo guardando sul sito www.bezeroco2.com degli alberi da regalare al mio staff per Natale quando mi è venuta questa idea… perché non sensibilizzare i nostri ospiti regalando loro un albero che compensi l’energia utilizzata per cucinare loro il panino?” E così è nato tutto. Grazie anche alla piattaforma ZeroCo2 che ha fornito spiegazioni e supporto tecnico, The Sign ha acquistato degli alberi da frutto che verranno piantati in Guatemala. I clienti che riceveranno il codice per riscattare il proprio albero potranno poi tramite una app seguirne la crescita e lo sviluppo e sapere quanta Co2 avranno contribuito ad abbattere.“Questa è solo una delle piccole iniziative che abbiamo messo in campo - continua il titolare del The Sign - e che ognuno di noi potrebbe con pochissimo sforzo far sua. Raccogliamo anche l’olio usato nelle case, lo smaltiamo noi per conto dei cittadini di Pomigliano e Pozzuoli e premiamo chi ce lo affida con una colazione. Inoltre cerchiamo di disincentivare l’acquisto di acqua in plastica riempiendo gratuitamente della nostra Acqua Alma (a chilometro zero e microfilmata) chiunque abbia con se una borraccia o una bottiglia… ma rigorosamente non di plastica!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento