menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“L’Isola ecologica del tesoro”: i risultati dell'iniziativa

Il progetto avrà luogo anche nel 2015 nei comuni di Sorrento e Piano di Sorrento. Ottimi i dati dell'anno scorso

Presentati i dati dell’iniziativa "L’isola ecologica del tesoro", che ha visto protagonisti i comuni di Sorrento e Piano di Sorrento lo scorso anno. Impegnatisi a differenziare i propri rifiuti, i residenti delle due cittadine hanno potuto beneficiare di 10mila euro tra prodotti agricoli e buoni sconto.

Premiate anche le scuole che hanno preso parte al progetto "Scartiamola", una gara tra classi il cui scopo era raggiungere la maggiore quantità di carta perché questa potesse essere riciclata.

Al centro dell'iniziativa "L’isola ecologica del tesoro", i Centri di Raccolta gestiti in entrambi i comuni da Penisolaverde. Questi hanno registrato l'arrivo di 30 tonnellate di carta e cartone, 25 di vetro, 18 di plastica, alluminio e acciaio, oltre 18mila litri di olio esausto e più di 5mila apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Per il 2015 l'iniziativa è confermata. L'obiettivo è superare gli eccellenti risultati ottenuti nel 2014. Collaboreranno i consorzi nazionali impegnati nel riciclo dei vari materiali, overo Comieco, Corepla, Cial, Ricrea, Coreve, Centro di Coordinamento Raee, Tetra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento