menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campania, via le ecoballe: partita la gara per la rimozione

De Luca: "Affrontiamo con determinazione l'impegno per cancellare un'emergenza che ha prodotti gravi danni e sporcato l'immagine della Campania e dell'Italia intera. Una sfida storica che vinceremo"

È partita ieri mattina la gara per la rimozione delle ecoballe in Campania.

"Dopo il via libera dell'Anac al capitolato d'appalto - si legge in una nota della Regione - in meno di 24 ore si è proceduto ad aprire il bando che prevede l'assegnazione di 8 lotti per la rimozione di ottocentomila tonnellate di ecoballe. L'importo riferito al primo stralcio è di 150 milioni, tra 50 giorni - il tempo previsto per l'espletamento della gara - via le ecoballe. È una giornata storica. Dopo 16 anni si avvia un'operazione che era uno dei punti qualificanti del programma dell'amministrazione De Luca resa possibile grazie all'impegno straordinario del Governo nazionale".

"Si volta pagina. Affrontiamo con determinazione - ha dichiarato il presidente De Luca - l'impegno per cancellare un'emergenza che ha prodotti gravi danni e sporcato l'immagine della Campania e dell'Italia intera. Una sfida storica che vinceremo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento