life

Raccolta differenziata, Legambiente: “Napoli maglia nera in Campania”

La speciale classifica "Comuni Ricicloni 2013" è impietosa con la provincia partenopea, danneggiata anche da Comuni della Terra dei Fuochi come Giugliano e Qualiano. Bene invece Salerno

Raccolta differenziata

"Comuni Ricicloni 2013": la speciale classifica di Legambiente sulle percentuali di raccolta differenziata nei Comuni è impietosa con Napoli, maglia nera in Campania. Mentre la provincia più “riciclona” è indiscutibilmente Salerno, al 69% - il podio è tutto suo, con ai primi tre posti i Comuni di Casal Velino, Roccadaspide e Pertosa – e Benevento, Avellino si difendono rispettivamente con il 65% ed il 56%, Caserta e Napoli vanno molto peggio. Caserta è al 43%, Napoli addirittura al 21%. Non è un caso che tra i peggiori Comuni Legambiente classifichi proprio due cittadine del napoletano, Giugliano con il 13% e Qualiano con il 24%, entrambe della Terra dei Fuochi.

Per quanto riguarda l'impiantistica, la situazione campana dipinta da Legambiente non mostra miglioramenti rispetto a quanto già emerso dalla scorsa edizione: sono, infatti, solo tre gli impianti di compostaggio in funzione (Teora, Molinara e Salerno), “palesemente insufficienti per gestire la produzione di organico dalla raccolta differenziata”. I Comuni sono quindi costretti a trasferire l'umido fuori Regione ed a sostenere costi molto alti (circa 200 euro a tonnellata per l'umido, rispetto ai 90 euro spesi per l'indifferenziato).

Per Legambiente anche gli impianti Stir sono inadeguati e, ormai, le poche discariche operative si avviano a saturazione. A questo si aggiunge che restano 6 milioni di ecoballe ancora da smaltire, “veri e propri monumenti all'inefficienza”, come le definiscono Michele Buonomo e Antonio Gallozzi, rispettivamente presidente e direttore di Legambiente Campania. Che spiegano, a proposito dell'inceneritore di Giugliano: “Si tratta di un'ipotesi da spedire al mittente, in quanto manca una seria valutazione comparativa tra alternative e costi-benefici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata, Legambiente: “Napoli maglia nera in Campania”

NapoliToday è in caricamento