menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ca nun se jett nient": serata-evento sul riuso creativo tra musica e arte

A "La Cantina del Contadino", il 19 novembre, appuntamento dedicato a riciclo e creatività con gli strumenti di Maurizio Capone e le opere di Salvatore Iodice

Divertente e originale appuntamento dedicato al riciclo, il 19 novembre, a "La Cantina del Contadino" di Vico San Nicola Alla Sanità promossa da Ars Mania e Museo del Contadino. Un evento per esaltare l’innovazione, la bravura e la creatività.

La serata vedrà la partecipazione di Salvatore Iodice della falegnameria artistica RICICLARTE MINIERA, che esporrà le sue opere frutto di ingegno e riciclo artistico. Iodice infatti, è  in grado di trasformarein arte rifiuti recuperati "vagando" per i Quartieri Spagnoli, tanto che il suo laboratorio è ormai un punto di riferimento per la gente del quartiere, soprattutto per i giovani che spesso trovano in esso un luogo alternativo alla strada.

Non mancherà di certo la musica, anche questa rigorosamente “da riciclo”, suonata dagli strumenti genialmente realizzati da un grande musicista e compositore, Maurizio Capone. Per l'artista, si tratta della seconda tappa a Napoli per promuovere il suo ultimo disco, uscito lo scorso 4 novembre, MOZZARELLA NIGGA. Nella Cantina del Contadino, rimbomberanno dunque le "buatte" di plastica, acciaio e cartone, in forma di batteria e vibreranno manici di scopa come fossero chitarre elettriche grazie alla maestria del loro ideatore.

Altra protagonista della serata sarà "KBirr", la prima birra napoletana realizzata con metodo artigianale, non filtrata e non pastorizzata, sponsor di questo evento. 

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare gli organizzatori della serata ai numeri 347/0094457 – 327/7306533

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento